FEDERALISMO: ARMAO, RISANARE RIEQUILIBRANDO DIVARIO NORD-SUD

mercoledì 22 febbraio 2012


ZCZC6164/SXR OPA43378 R PEC S45 QBKS

   (ANSA) - PALERMO, 22 FEB - ''Le previsioni della normativa sul federalismo fiscale (art. 16 e 22) sulla perequazione infrastrutturale e sugli interventi di riequilibrio del divario tra nord e Suditalia restano ferme al palo, mentre molte delle norme sul federalismo fiscale, che provocano una riduzione di risorse per il Mezzogiorno, sono gia' operative''. Lo ha detto l'assessore regionale per l'Economia, Gaetano Armao, a margine della Conferenza delle Regioni che ha elaborato il documento presentato alla Commissione bicamerale sul federalismo fiscale.    ''Cio' mentre Sicilia e Sardegna attendono ancora di definire l'autonomia finanziaria delineata dagli Statuti, senza la quale i tagli e i vincoli delle ultime manovre nazionali risultano insostenibili sul piano economico - ha concluso -. Il percorso di risanamento finanziario del Paese sta dando i primi frutti ma, se contemporaneamente non si cura l'altra malattia, ovvero l'aggravamento del divario nord-sud e il conseguente impoverimento del Mezzogiorno, la cura rischia di arrivare troppo tardi''. (ANSA).

     COM-FAN/GIU 22-FEB-12 17:36 NNN