EMILIA ROMAGNA: ASSOLTI I FUNZIONARI DELLA REGIONE TERZINI E MAZZOTTI

giovedì 8 novembre 2012



ZCZC
ADN0220 6 CRO 0 ADN CRO NAZ RER

      
      NELL'AMBITO INCHIESTA 'TERREMERSE' PERCHE' FATTO NON COSTITUISCE
REATO

      Bologna, 8 nov. - (Adnkronos) - I funzionari della Regione
Emilia Romagna Filomena Terzini e Valtiero Mazzotti sono stati assolti
dall'accusa di falso e favoreggiamento perche' il fatto non
costituisce reato, dalla sentenza del giudice del Tribunale di Bologna
Bruno Giangiacomo pronunciata oggi al termine del giudizio secondo il
rito abbreviato. I due funzionari erano imputati nell'ambito di un
filone dell'inchiesta 'Terremerse' per il finanziamento di 1 mln di
euro da parte di Viale Aldo Moro alla cooperativa all'epoca dei fatti
guidata dal fratello del presidente della Regione Vasco Errani.

      Si tratta dei funzionari della Regione che avevano predisposto
insieme ad Errani la memoria che la Regione presento' in Procura e che
fece scaturire l'accusa di falso ideologico per il presidente della
Giunta, anch'egli assolto perche' il fatto non sussiste.

      ''C'e' il riconoscimento della perfetta buona fede'', ha
osservato l'avvocato difensore di Errani, Alessandro Gamberini,
commentando la sentenza di assoluzione per i due funzionari. Il
pronunciamento del giudice, dunque, secondo il legale ha dimostrato
inoltre ''l'assenza radicale di qualsiasi collegamento'' e ha
confermato che ''i dirigenti hanno agito in modo autonomo''. ''Pensare
che il presidente li avesse in qualche modo istigati a fare qualcosa
era illogico'', ha concluso Gamberini.

      (Mcb/Opr/Adnkronos)
08-NOV-12 10:53

NNNN