DL PROVINCE: IL PARERE NEGATIVO DELLE REGIONI

venerdì 23 novembre 2012


ZCZC AGI0447 3 POL 0 R01 /

 (AGI) - Roma, 23 nov.  - La Conferenza delle Regioni ha dato parere negativo ed ha bocciato il decreto legge sul riordino delle province, all'esame del Senato, perche' "aggrava l'incertezza del quadro normativo di riferimento, determinata dai precedenti provvedimenti intervenuti in materia, e non individua gli strumenti necessari a garantire la tenuta del sistema istituzionale in esito alla proceduta di riordino, causando pertanto gravi ricadute sui territori".(AGI) Mao  (Segue) 231448 NOV 12

NNNN ZCZC AGI0448 3 POL 0 R01 /

DL PROVINCE: IL PARERE NEGATIVO DELLE REGIONI (2)= (AGI) - Roma, 23 nov.  - Le regioni stigmatizzano anche l'uso della decretazione d'urgenza. "L'intervento di un nuovo ed uletriore decreto legge rende assai complessa la definizione del quadro normativo attualmente vigente con riferimento alla detreminazione delle funzioni della 'nuova' provincia", si legge nel documento della Conferenza, in cui si esprimono "forti perplessita' sulla individuazione di criteri ancora piu' flessibili" stabiliti dal Consiglio dei ministri del 20 luglio 2012 per la indicazione del comune capoluogo di provincia. "Ritengono al contrario che sia necessario limitare la prevalenza di logiche localistiche e di contenere la conflittualita' nei territori. Richiedono, pertanto, che vengano stabiliti criteri rigidi e certi per l'individuazione del capolugogo di provincia".(AGI) Mao 231448 NOV 12

NNNN