[agenzie] TERREMOTO. PROROGA DELL'EMERGENZA: DECRETO IN ARRIVO. PRESTITO DI STATO PER LE TASSE, MA SERVE LA FIRMA DI NAPOLITANO

mercoledì 17 aprile 2013


[agenzie] -


ZCZC
DIR0400 3 REG  0 RR1 / BOL 

(ER) TERREMOTO. PROROGA DELL'EMERGENZA: DECRETO IN ARRIVO
PRESTITO DI STATO PER LE TASSE, MA SERVE LA FIRMA DI NAPOLITANO

(DIRE) Bologna, 17 apr. - Ha ottenuto l'impegno formale del
Governo ancora in carica per un decreto che proroghi lo stato di
emergenza per le zone terremotate fino alla fine del 2014, il
governatore della Regione Emilia Romagna Vasco Errani, ieri a
Roma per incontrare Mario Monti. Un decreto che, secondo le
promesse di Monti, verra' varato alla prossima, ed ultima, seduta
di consiglio e che dovra' essere creato a giorni, visto che per
essere valido nei tempi utili alla sua applicazione deve
contenere anche la firma di Giorgio Napolitano.
   Due gli impegni ottenuti dal commissario straordinario al
sisma: la proroga  dello stato di emergenza fino alla fine del
2014 per gli aspetti tecnici ed operativi negli interventi e la
riapertura dei termini per ottenere il prestito gratuito dallo
Stato per le imprese danneggiate, per il pagamento delle tasse
del 2012 e di tutto il 2013. "Due punti fondamentali di partenza,
dentro cui lavorare per obiettivi piu' precisi- spiega
l'assessore alle Attivita' produttive Giancarlo Muzzarelli- e, a
latere del decreto, abbiamo avviato la discussione su una serie
di altri temi non meno importanti su cui contiamo di ottenere
risultati". Se non sara' cosi' "saremo a Roma a manifestare con i
comitati. Noi combattiamo per il territorio, dalla stessa parte
dei cittadini", garantisce l'assessore. Fuori decreto, ma sullo
stesso tavolo, alla presenza anche dei ministri Grilli e
Catricala', Errani ha messo anche il tema della deroga per i
Comuni colpiti al patto di stabilita', il pagamento degli
straordinari per chi opera nell'ambito della ricostruzione e
l'utilizzo del fondo di sostegno per il lavoro autonomo.

  (Ape/ Dire)
15:57 17-04-13

NNNN


NNNN
ZCZC
ADN1044 5 CRO 0 ADN CRO RER

      TERREMOTO: EMILIA, IN ARRIVO PROROGA STATO EMERGENZA PER TUTTO IL 2014 =
      ERRANI, OTTENUTO IMPEGNO POLITICO DEL GOVERNO E NON ERA SCONTATO

      Bologna, 17 apr. - (Adnkronos) - Proroga al 31 dicembre 2014
dello stato di emergenza ed estensione a tutto il 2013 del prestito
senza interessi alle imprese per il pagamento di tributi, contributi
previdenziali e assistenziali, premi per l'assicurazione obbligatoria.
Sono i due punti della proposta di decreto legge contenente misure
urgenti per la ricostruzione nelle zone dell'Emilia colpite dal
terremoto del 20 e 29 maggio scorso che e' stata al centro
dell'incontro, svoltosi ieri a Roma, tra il presidente del Consiglio
Mario Monti e il presidente della Regione e Commissario per la
ricostruzione Vasco Errani.

      "Abbiamo ottenuto l'impegno politico ad emanare il decreto nel
primo Consiglio dei Ministri utile - ha commentato Errani, che questa
mattina ha incontrato imprenditori e sindacati del 'Tavolo per la
crescita' - e' un risultato molto importante e non scontato, tanto
piu' se consideriamo l'eccezionalita', da un punto di vista
istituzionale, del momento che stiamo attraversando, con un Governo in
ordinaria amministrazione e un Presidente della Repubblica a fine
mandato". "Il decreto contiene solo alcuni dei punti che abbiamo
chiesto, ma e' il veicolo per consentire al Parlamento di approvare
ulteriori misure" ha aggiunto Errani.

      Il successivo passaggio parlamentare permettera' infatti di
integrare il decreto con emendamenti relativi a una serie di temi che
erano stati condivisi con le forze economiche e sociali e con le
istituzioni locali. "Siamo nelle condizioni di fare un importante
passo in avanti - ha rimarcato anche l'assessore regionale alle
attivita' produttive Gian Carlo Muzzarelli - di dare un segnale forte
di concretezza e di confermare che ormai siamo entrati appieno nella
fase della ricostruzione". (segue)

      (Mcb/Opr/Adnkronos)
17-APR-13 17:54

NNNN
ZCZC
AGI0919 3 CRO 0 R01 /

TERREMOTO: E.ROMAGNA, SI PROLUNGA LO STATO DI EMERGENZA =
(AGI) - Bologna, 17 apr. - Proroga al 31 dicembre 2014 dello
stato di emergenza ed estensione a tutto il 2013 del prestito
senza interessi alle imprese per il pagamento di tributi,
contributi previdenziali e assistenziali, premi per
l'assicurazione obbligatoria. Sono i due punti della proposta
di decreto legge contenente misure urgenti per la ricostruzione
nelle zone colpite dal terremoto del 20 e 29 maggio scorso che
e' stata al centro dell'incontro - svoltosi ieri a Roma - tra
il presidente del Consiglio Mario Monti e il presidente della
Regione e Commissario per la ricostruzione Vasco Errani. (AGI)
Ari/red  (Segue)
171825 APR 13

NNNN
ZCZC
AGI0920 3 CRO 0 R01 /

TERREMOTO: E.ROMAGNA, SI PROLUNGA LO STATO DI EMERGENZA (2) =
(AGI) - Bologna, 17 apr.- "Abbiamo ottenuto l'impegno politico ad
emanare il decreto nel primo Consiglio dei Ministri utile - ha
commentato Errani, che questa mattina ha incontrato imprenditori e
sindacati del "Tavolo per la crescita" - e' un risultato molto
importante e non scontato tanto piu' se consideriamo
l'eccezionalita', da un punto di vista istituzionale, del momento che
stiamo attraversando, con un Governo in ordinaria amministrazione e
un Presidente della Repubblica a fine mandato. Il decreto contiene
solo alcuni dei punti che abbiamo chiesto, ma e' il veicolo per
consentire al Parlamento di approvare ulteriori misure."Il successivo
passaggio parlamentare permettera' infatti di integrare il decreto
con emendamenti relativi a una serie di temi che erano stati
condivisi con le forze economiche e sociali e con le istituzioni
locali. (AGI)
Ari (Segue)
171825 APR 13

NNNN