SANITA': DE FILIPPO, PER SUD SERVE REALE CAPACITA' DI AZIONE

lunedì 27 maggio 2013



ZCZC1060/SXA
OPZ68933
R POL S0A QBXB

(ANSA) - POTENZA, 27 MAG - ''Per rilanciare il Mezzogiorno
servono politiche condivise e una reale capacita' di azione. Per
questo come Regioni abbiamo chiesto al Governo sia di dar vita
ad un processo partecipativo nella programmazione dei Fas
2014-2020 che ci dia la possibilita' di partecipare con la
nostra esperienza e la capacita' programmatoria che esprimiamo
sul territorio, sia di escludere le quote di cofinanziamento dal
Patto di stabilita'''. Lo ha detto il presidente della Regione
Basilicata, Vito De Filippo (Pd), a termine dell'incontro che le
Regioni hanno avuto con il Presidente del Consiglio, Enrico
Letta, e il Governo a Palazzo Chigi.
''Il problema del Patto di Stabilita' - ha spiegato De
Filippo - purtroppo continua a centrare come questione
principale, perche' fino a quando le amministrazioni saranno
poste di fronte alla scelta se garantire la quotidianita' o
investire nelle prospettive e' facile che facciano prevalere la
prima istanza. Per questo - ha concluso - abbiamo chiesto che
gli interventi finalizzati a colmare i ritardi di sviluppo
vadano fuori da queste logiche con l'esclusione delle quote di
cofinanziamento dal computo''. (ANSA).

LSC
27-MAG-13 13:24 NNN