SANITA': MIGLIORANO CONTI REGIONI IN PIANO RIENTRO MA RESTA NODO LEA = DIRINDIN, PRIMO INCONTRO SIGNIFICATIVO

mercoledì 29 maggio 2013



ZCZC
ADN0205 3 CRO 0 ADN CRO NAZ

 

Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) - Migliorano i conti delle
Regioni in piano di rientro ma resta il nodo livelli di assistenza. Si
e' da poco conclusa l'Audizione informale in Commissione Sanita' del
Senato, presieduta da Emilia Grazia de Biasi, di Francesco Massicci,
Ispettore generale capo Igespes della Ragioneria generale dello Stato
e di Francesco Bevere, direttore generale della programmazione
sanitaria del ministero della Salute, sulle problematiche che
riguardano le Regioni sottoposte ai piani di rientro dai disavanzi
sanitari.

"Questa prima audizione - spiega all'Adnkronos Salute la
senatrice Nerina Dirindin - e' stata fatta insieme, cosa
significativa, con esperti dei ministeri dell'Economia e della Salute,
proprio per dare il segno che i due aspetti, la verifica dei livelli
di assistenza e il monitoraggio dei bilanci, sono ugualmente
importanti e che l'uno non puo' prevalere sull'altro. Entrambi ci
hanno dato sinteticamente conto di cio' che e' scritto negli ultimi
documenti che sono usciti dai due ministeri. In particolare il dottor
Massicci ha descritto i passi avanti che hanno fatto molte regioni
sotto piano di rientro nel governo della spesa e nel miglioramento
della contabilita'. Il dottor Bevere, invece, ha segnalato le
difficolta' che si hanno nel monitorare e nel garantire i livelli di
assistenza".

"Questo - continua Dirindin - e' stato un primo incontro, ce ne
sara' un successivo". Non c'e' stato tempo per parlare della questione
dei ticket, conclude Dirindin: l'argomento verra' affrontato negli
incontri successivi.

(Sav/Col/Adnkronos)
29-MAG-13 11:07

NNNN