Sanita': Caldoro, ok riparto fondo ma servono nuovi criteri

giovedì 19 dicembre 2013



ZCZC7144/SXA
XRR06812
R POL S0A QBXB

(ANSA) - ROMA, 19 DIC - "E' bene che le Regioni abbiano
trovato l'intesa sul riparto del fondo nazionale sanitario,
introducendo i costi standard, ma per il 2014 vogliamo che
vengano introdotti nuovi criteri, per altro gia' previsti". E' il
commento del governatore della Campania, Stefano Caldoro, al
termine della seduta odierna della Conferenza delle Regioni sul
riparto del fondo nazionale sanitario 2013.
"Vogliamo regole del gioco - ha proseguito - piu' moderne e
condivise". Il governatore fa riferimento al fatto che oggi il
criterio prevalente per i riparto dei fondi tra le Regioni e' la
'pesatura' della popolazione sulla base dell'eta', ma da tempo
alcune Regioni, tra le quali la Campania, chiedono
l'introduzione di altri criteri: dall'epidemiologia agli aspetti
territoriali, alle aspettative di vita. "la buona notizia
comunque che le Regioni abbiano fatto uno sforzo anche politico
per riuscire ad arrivare in breve tempo ad un'intesa", conclude
Caldoro. (ANSA).

VR/FLO
19-DIC-13 17:52 NNN