Pesca:Castiglione,finanziamento Ue al 75% su fondi 2007-2013 Appello a Regioni per lavorare più in sinergia

martedì 16 dicembre 2014


ZCZC7146/SXA OBX77162_SXA_QBXB R ECO S0A QBXB    (ANSA) - BRUXELLES, 16 DIC - "Per evitare di perdere risorse sugli aiuti stanziati dal Fondo europeo della pesca (Fep) 2007-2013, stiamo adottando una strategia per aumentare il livello di cofinanziamento comunitario dei programmi". Lo ha detto oggi all'ANSA il sottosegretario alla pesca Giuseppe Castiglione secondo cui il cofinanziamento Ue "passerebbe così dal 50% al 75%. Il restante 25% verrebbe diviso tra Stato e Regione che parteciperebbero nella misura del 12,5% ciascuno". Le risorse che si risparmiano - ha proseguito - "verranno reinvestite in un programma nazionale che ci permetterà di non perdere i fondi. Stiamo esaminando alcune misure: dalla cassa integrazione in deroga al finanziamento di qualche intervento del programma nazionale della pesca".     Castiglione ha poi lanciano un appello alle Regioni, i cui rappresentanti incontrerà domani: "bisogna lavorare - ha detto - più in sinergia con una visione più ampia rispetto a quella regionale. Inoltre, l'adozione di nuovi strumenti per non perdere i fondi Fep 2007-2013 implica che dobbiamo spingerci verso una programmazione più oculata". (ANSA).

     LEN 16-DIC-14 17:40 NNN