Tunisia: Chiamparino, politica del rispetto non della forza

venerdì 20 marzo 2015



ZCZC
AGI0283 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Torino, 20 mar. - "Torino e il Piemonte sono state
colpite duramente dell'attentato di Tunisi e vorrei che da
questa piazza partisse un monito forte alla comunita' nazionale
e soprattutto internazionale perche' ci si impegni davvero con
la forza della politica piu' e prima che con la politica della
forza per costruire una comunita' internazionale basata sul
rispetto reciproco che e' l'esatto opposto del terrorismo". Lo
ha detto il presidente della Piemonte, Sergio Chiamparino,
intervenendo alla manifestazione regionale contro le mafie
promossa da Libera Piemonte. "La lotta al terrorismo come alle
mafie- ha aggiunto Chiamparino - e' prima di tutto un fatto di
cultura e di educazione".(AGI)
Chc
201311 MAR 15

NNNN