APPALTI: CANTONE, RIDURRE STAZIONI APPALTANTI IN MODO INTELLIGENTE

giovedì 14 aprile 2016



ZCZC
ADN0131 7 CRO 0 ADN CRO NAZ RLA


Roma, 14 apr. (AdnKronos) - "Dobbiamo ridurre le stazioni appaltanti
ma dobbiamo farlo in modo intelligente, creando strutture
qualitativamente in grado di cogliere la sfida". Lo ha detto il
presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone,
al termine dell'incontro con la Conferenza delle Regioni dove si è
discusso di stazioni appaltanti.

(Sci/AdnKronos)

ISSN 2465 - 1222
14-APR-16 11:06

NNNN
ZCZC
ADN0208 7 CRO 0 ADN CRO NAZ RLA

APPALTI: CANTONE, RIDURRE STAZIONI APPALTANTI IN MODO INTELLIGENTE (2) =

(AdnKronos) - "Le Regioni hanno messo in campo autonome centrali di
committenza - ha spiegato Cantone - alcune sono già operative da tempo
e funzionano, altre hanno una serie di problemi. Stamattina abbiamo
provato a capire quali sono problemi e complicazioni che possono
nascere da questa centralizzazione degli acquisti. Io credo che la
centralizzazione degli acquisti consenta un controllo più semplice".
"Si tratta di aumentare il livello di competenza degli organismi
regionali ma anche di mettere in campo strutture con un background
sufficiente", ha continuato.

Secondo Cantone è necessario anche che "all'interno delle strutture
regionali si creino sinergie, singole centrali regionali possono a
loro volta fare convenzioni per acquistare soprattutto prodotti di
alta tecnologia con prezzi migliori". "Questo è un problema non solo
di risparmi di spesa, ma soprattutto di efficientamento", ha concluso.

(Sci/AdnKronos)

ISSN 2465 - 1222
14-APR-16 12:02

NNNN