RENZI, BENE LA CONSULTA, REFERENDUM NON RIGUARDA L'ITALICUM

martedì 20 settembre 2016


 

'ORA DISCUTIAMO DEL MERITO. VIA IL BICAMERALISMO PERFETTO'

"Il referendum costituzionale non riguarda la legge elettorale,

ed è un fatto molto positivo perché ora possiamo discutere nel

merito della riduzione dei parlamentari, del superamento del

bicameralismo perfetto, dell'abolizione del Cnel e dei poteri

delle Regioni". Così il premier Renzi ha commentato la decisione

della Consulta di rinviare l'esame della legge elettorale. Renzi

si dice convinto che nella Ue si debba cambiare la percezione

del futuro, dalla paura alla speranza.