TTG Incontri a Rimini, focus sul business turismo golfistico

mercoledì 12 ottobre 2016



ZCZC
PN_20161012_00183
4 eco gn00 sp27 XFLA

TTG Incontri a Rimini, focus sul business turismo golfistico
Confartigianato Turismo Roma: è secondo solo a turismo religioso

Roma, 12 ott. (askanews) - Nel più importante Marketplace del
turismo B2B italiano, quest'anno trova spazio anche l'offerta
legata al turismo golfistico grazie a G4T - GOLF FOR TOURISM,
evento organizzato da MediaGolf Group. In un'area appositamente
attrezzata del Padiglione 4 di Rimini Fiera (Global Village), su
un puttin green sintetico, operatori e buyer internazionali
potranno conoscere le proposte per il mercato interno ed estero
di Golftours Italy, divisione incoming di Golftours T.O.La Fiera Riminese
 sarà così l'occasione di 2 importanti
presentazioni: Golfer Hotels, un portale per le strutture
ricettive per golfisti di tutto il mondo. Gli hotel avranno la
possibilità di presentarsi e proporre le proprie offerte
turistiche oltre che ricevere le richieste di chi desidera
organizzarsi autonomamente la propria vacanza all'insegna di
Green & Relax; lo stage per la Formazione sul Turismo Golfistico,
il primo dedicato agli operatori del settore (dal personale
alberghiero agli Ncc all'event management) e tendente a formare
tutti gli attori di questo segmento di mercato per essere anche
l'Italia in grado di proporsi verso il mercato internazionale con
professionalità e competenza.La formazione sarà organizzata da Confartigianato
 Turismo Roma e
Mediagolf con la collaborazione di un Fondo Paritetico
Interprofessionale. Confartigianato Turismo Roma opera da 3 anni
come aggregatore delle aziende di servizi del settore turistico
ed è da sempre attiva nelle azioni di qualificazione
dell'ospitalità romana. In questa occasione si è proposta di
sviluppare un settore quale quello Golfistico, secondo solo al
Turismo religioso ma assolutamente più remunerativo per il nostro
Paese con prospettive di crescita molto elevate.Sono circa 80 milioni
 i golfisti nel mondo, mentre gli eventi
legati al golf valgono circa 2 miliardi di dollari l'anno. Una
pratica sportiva che si sta affermando sempre più anche in Cina e
India e che ad oggi genera un movimento turistico di circa 25
milioni di persone all'anno. In Italia si stimano 1,8 milioni di
presenze turistiche, ma il dato sale a 3,9 milioni contando le
notti di chi ha soggiornato in Italia anche per altre motivazioni
ma ha praticato il golf durante la vacanza. La maggior parte si
concentra nelle regioni del Nord: Lombardia (31,1%), Piemonte
(10,6%), Emilia Romagna (8%), Veneto (8%). Un mercato che potrà
guadagnarsi maggiore slancio in vista della Ryder Cup, la più
importante manifestazione internazionale di golf, una sorta di
Olimpiade del golf, che nel 2022 si giocherà a Roma.In Europa, invece,
 è la Germania ad assorbire la quota maggiore
di mercato (48,8%), seguita da Austria (16,3% ), Regno Unito
(13,4%) e Francia (9,3%).

Gbt

@#20161012_094625_97D05A5C.jpg
Copyright askanews(c) 2015

12-ott-16 09.46
"

NNNN