+T -T


Sanità: emergenza sangue in Umbria, anche per influenza

mercoledì 11 gennaio 2017


ZCZC3287/SXB
OPG49754_SXB_QBXB
R CRO S0B QBXB

Appello a donazioni da coordinatore Centro regionale
   (ANSA) - PERUGIA, 11 GEN - E' emergenza sangue in Umbria. Un
fenomeno che sta interessando diverse regioni italiane anche a
causa del picco dell'influenza che ha bloccato molti donatori. A
fare il quadro della situazione è il dottor Mauro Marchesi
coordinatore del Centro regionale sangue e direttore del
servizio trasfusionale dell'ospedale di Perugia.
   In Umbria nel 2016 è stato registrato un calo di 2 mila
sacche donate (erano state 46 mila l'anno precedente).
   "Facciamo appello - ha detto all'ANSA il dottor Marchesi - ai
donatori e alle associazioni per superare l'emergenza. Il
sangue, che non si fabbrica, è fondamentale nella gestione delle
attività sanitarie". Per il coordinatore del Centro regionale
"occorre una maggiore consapevolezza tra le popolazioni" su
questo fenomeno. "Un messaggio - ha aggiunto - rivolto anche ai
più giovani, perché si diffonda pure ricorrendo ai social
network". (ANSA).

     SEB
11-GEN-17 13:32 NNN