MEDITERRANEO: DE VINCENTI "AREA ZES DEVE AVERE PORTO DI LIVELLO EUROPEO"

mercoledì 21 giugno 2017





ZCZC IPN 134
ECO --/T
MEDITERRANEO: DE VINCENTI "AREA ZES DEVE AVERE PORTO DI LIVELLO EUROPEO"
NAPOLI (ITALPRESS) - "Tra i criteri di individuazione delle Zone
Economiche Speciali (Zes) abbiamo indicato che deve essere
presente nell'area un porto di rilievo europeo. Quindi parliamo di
Napoli e Salerno, Taranto e Gioia Tauro, e regioni che hanno
presentato proposte per le Zes". Cosi' Claudio De Vincenti,
ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, nel corso
del suo intervento alla presentazione a Napoli della 4° edizione
del Rapporto "Italian Maritime Economy" realizzata da SRM (centro
studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo). "La valorizzazione dei
porti del nostro Paese - spiega - e' di vitale importanza, perche'
hanno un forte impatto di valore aggiunto e un ruolo fondamentale
per un'Italia che ha come caratteristica un'economia di
trasformazione ad alta specializzazione industriale e di servizi.
Il sistema Napoli-Salerno possiamo concepirlo come un unico grande
sistema portuale multiscopo che ha alle spalle un ampio bacino
demografico e un tessuto produttivo di rilievo fatto di alcune
grandi imprese e sistema di pmi. Operano su container, general
cargo: potenzialita' importanti che ancora non stiamo sfruttando a
pieno anzi molto c'e' da fare per sfruttarle. Dalla ricerca emerge
un posizionamento competitivo dell'Italia che e' al 21mo posto
nell'indice della world bank".
(ITALPRESS).
pif/dp/red
21-Giu-17 12:18
NNNN


NNNN