+T -T


BALNEARI: CDM IMPUGNA LEGGI REGIONALI LIGURIA "CONTRASTO CON NORME UE"

venerdì 12 gennaio 2018




ZCZC IPN 259
POL --/T
BALNEARI: CDM IMPUGNA LEGGI REGIONALI LIGURIA "CONTRASTO CON NORME UE"
ROMA (ITALPRESS) - Il Consiglio dei ministri, su proposta del
presidente Paolo Gentiloni, ha impugnato le due leggi regionali
della Liguria varate a novembre scorso sulle concessioni alle
imprese balneari e sul demanio marittimo, perche' "in contrasto
con la disciplina europea" e "pregiudicano la libera concorrenza".
Nel dettaglio, spiega Palazzo Chigi nel comunicato diffuso dopo il
Cdm, il governo ha impugnato la legge 25 del 10/11/2017,
"Qualificazione e tutela dell'impresa balneare", "in quanto alcune
norme che riguardano l'assegnazione delle concessioni balneari
marittime alle imprese balneari liguri si pongono in contrasto con
la disciplina europea, pregiudicando altresi' la libera
concorrenza. Ne consegue la violazione dell'art. 117, primo comma
e secondo comma, lettera e), della Costituzione", e la legge 26
del 10/11/2017, "Disciplina delle concessioni demaniali marittime
per finalita' turistico ricreative", "in quanto alcune norme,
configurando un regime di preferenza per i soggetti titolari di
concessioni in atto si pongono in contrasto con il diritto europeo
e con la disciplina nazionale in materia di concessioni, in
violazione dell'art. 117, primo comma e secondo comma, lettera e),
della Costituzione".
(ITALPRESS).
sat/red
12-Gen-18 14:16
NNNN


NNNN