+T -T


Toma, a Molise serve revisione dl Balduzzi e utilizzo acque

giovedì 10 maggio 2018


ZCZC5057/SXA
XCI53288_SXA_QBXB
R POL S0A QBXB

'Servono compensazioni con regioni che usano nostre risorse'
   (ANSA) - ROMA, 10 MAG - La revisione delle norme contenute
nel decreto Balduzzi e una nuova politica di valorizzazione
delle risorse idriche: questi i temi principali affrontati dal
neo governatore del Molise Donato Toma, che oggi per la prima
volta ha preso parte ai lavori della Conferenza delle Regioni.
"C'è molto da fare e questa mi sembra la sede giusta per
individuare i canali istituzionali da percorrere", ha osservato
al termine della riunione. "Abbiamo molto chiare le nostre
priorità: serve una deroga al decreto Balduzzi per individuare
il Dea (Dipartimento emergenza e accettazione, ndr) di secondo
livello anche in un territorio come il Molise, dove non
raggiungiamo la soglia dei 600mila abitanti. Detto questo - ha
annunciato - utilizzerò la Conferenza come sede per avviare una
nuova politica di gestione e valorizzazione delle nostre acque:
servono compensazioni con le Regioni che utilizzano le nostre
risorse, vale a dire Campania, Puglia e Abruzzo".(ANSA).

     TEO
10-MAG-18 14:19 NNN