Cinema: Veneto, 5 mln ad aziende modifica Por Fesr 2014-2020

mercoledì 29 agosto 2018



ZCZC5323/SXR
OVE26952_SXR_QBXV
R REG S41 QBXV

   (ANSA) - VENEZIA, 29 AGO - Il presidente veneto Luca Zaia ha
annunciato la modifica del Programma Operativo Regionale (POR)
del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2014-2020,
all'obiettivo "Investimenti a favore della crescita e
dell'occupazione", al fine di includere un'azione che destina 5
milioni di euro al rafforzamento della competitività delle
imprese cinematografiche del territorio, alle case di produzione
che scelgono il Veneto come set, a quelle che utilizzano
maestranze venete.
   "Una modifica - afferma Zaia in una nota - che abbiamo
voluto, chiesto e infine ottenuto per inserire un'azione,
inizialmente assente dal Programma, che consenta di sviluppare
le diverse filiere legate al cinema e all'audiovisivo: quella
turistica, attraverso la valorizzazione delle location
cinematografiche, quella del sistema moda, delle produzioni
tipiche locali e del design attraverso il posizionamento dei
brand d'impresa veneti all'interno delle produzioni
cinematografiche".
   In tre anni le aziende di produzione cinematografica potranno
partecipare ad appositi bandi, il primo dei quali sarà
predisposto entro la fine del 2018. "Queste risorse - aggiunge
Zaia - vanno ad aggiungersi agli 11 milioni di euro di fondi
strutturali POR FESR che la Regione ha destinato alle imprese
culturali creative e dello spettacolo, sia per favorire la
nascita di nuove imprese, sia per il consolidamento delle
imprese esistenti. La qualità e il valore innovativo dei
progetti sino a oggi pervenuti, la disponibilità a mettersi in
gioco e ad accettare il rischio d'impresa superando la logica
del contributo, sono la conferma - conclude - che la strada che
abbiamo imboccato è quella giusta". (ANSA).

     BUO-COM
29-AGO-18 16:50 NNN