Ttg Rimini: Matera '19 si presenta,'il meglio della cultura'

mercoledì 10 ottobre 2018



ZCZC3652/SXB
OBO39815_SXB_QBXB
R SPE S0B QBXB

Un programma di 48 settimane con 8mila artisti coinvolti
   (ANSA) - RIMINI, 10 OTT - "Perché venire a Matera nel 2019?
Per capire cosa di meglio si sta muovendo oggi nella cultura
europea". Lo ha detto Paolo Verri, direttore generale della
fondazione Matera-Basilicata questa mattina in Fiera a Rimini al
Ttg Travel Experience, dove in Italy Arena, è stato presentato
il programma delle 48 settimane alla presenza del presidente
dell'Apt Basilicata Mariano Schiavone e l'assessore al Turismo
di Matera, Mariangela Liantonio.
   "La Basilicata è estesa quanto il parco di Yellowstone - ha
detto Verri - e come il parco americano ha registrato oltre due
milioni di pernottamenti in un anno". Dall'Italy Arena della
fiera di Rimini, Matera lancia un messaggio forte agli operatori
del settore per cogliere l'opportunità che farà della Basilicata
un punto di forte attrazione per tutta l'Italia con un programma
che si estende per 48 settimane, 50 produzioni, 8 mila artisti
impiegati, 5 grandi mostre.
   L'apertura sarà il 19 gennaio, nella quale 54 bande,
provenienti dalle Capitali Europee della Cultura e dai Comuni
della Basilicata, faranno il loro ingresso a Matera suonando i
loro strumenti. Il grande lavoro di preparazione sarà oggetto di
due documentari su SkyArte (tra il 7 e il 15 gennaio) mentre
l'apertura sarà trasmessa da Rai1 in diretta dalle 19 alle 20.
Grande lavoro di formazione per gli operatori culturali,
cittadini di Matera che racconteranno parte della storia dei
luoghi visitati, visitatori coinvolti nella grande mostra finale
sugli oggetti che oggi rappresentano la cultura.
   Un cartellone di spettacoli lunghissimo, ma un unico ticket
di 19 euro, che sarà possibile prenotare sul sito Matera 2019
Eventes che darà il diritto lungo tutto l'anno a 5 esperienze,
tra mostre visite naturalistiche e spettacoli. E ovviamente i
"sassi" che hanno reso famosa Matera protagonisti di un attesa
ricostruzione del Purgatorio di Dante dove i materani in
collaborazione Ravenna Festival daranno vita al Canto della
Divina Commedia.
   Infine cultura è anche scienza, alla Cava del sole sarà
allestita l'esperienza dell'allunaggio (18-19-20 luglio) in
omaggio a Rocco Petrone, ingegnere della Nasa originario della
Basilicata. (ANSA).

     YLJ-CNZ
10-OTT-18 13:01 NNN