Prosecco: Unesco; Zaia, 'grande ridisegno confini dossier'

mercoledì 19 dicembre 2018


ZCZC4897/SXA
OVE04697_SXA_QBXB
R CRO S0A QBXB

   (ANSA) - TREVISO, 19 DIC - Si è trattato sostanzialmente di
un "ridisegno dei confini". Così il Governatore del Veneto Luca
Zaia su l'ammissione delle colline del Prosecco fra i patrimoni
dell'Unesco.
   Per Zaia essere ammessi "è l'obiettivo del giorno, significa
proporre un modello che dà responsabilità al territorio, sotto i
profili dell'approccio delle norme urbanistiche, della tutela
del territorio, e anche della produzione agroalimentare che si
deve dare regole sempre più stringenti perché - ha concluso - il
territorio sarà osservato a livello internazionale". (ANSA).

     V10-BCN
19-DIC-18 14:15 NNN