MIGRANTI: ROSSI, SALVINI E DI MAIO ESEMPI DI INCOERENZA E DI OPPORTUNISMO

sabato 5 gennaio 2019



ZCZC
ADN0069 7 POL 0 ADN POL RTO

     

      Firenze, 5 gen. - (AdnKronos) - "Un bell''esempio di incoerenza e di
opportunismo. Dice Salvini: ''la disobbedienza alle leggi sbagliate è
una virtù''. Maggio 2016, a proposito dei sindaci che non volevano
applicare la legge sulle unioni civili; oggi invece il vicepremier
definisce ''falliti'' i sindaci che contestano la sua legge sulla
sicurezza che calpesta i diritti umani. Un bell''esempio di carità
pelosa e di cinismo. Dice Di Maio: ''pronti ad accogliere donne e
bambini per dare una lezione all''Europa''. A proposito delle famiglie
dei migranti che, da quasi due mesi, vivono su due navi in mare,
abbandonate da tutti, e che così si vedrebbero anche divise dai
figli". Lo afferma su Facebook il presidente della Regione Toscana,
Enrico Rossi.
      (Red-Xio/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
05-GEN-19 08:56
NNNN