Decretone: Veneto, navigator non siano solo nuove assunzioni

lunedì 21 gennaio 2019



ZCZC5666/SXA
XEF21295_SXA_QBXB
U ECO S0A QBXB

   (ANSA) - ROMA, 21 GEN - "Non vorrei che quelle dei navigator
fossero solo nuove assunzioni. Noi abbiamo esperienza di
orientatori e di centro per l'impiego, di chi prende in carico
queste persone. Sono competenze che non si creano da un giorno
all'altro. C'è bisogno di formazione se vogliamo essere seri.
Non le troviamo al supermercato le competenze". Lo ha detto
l'assessore al Lavoro del Veneto, Elena Donazzan, arrivando al
Mise per l'incontro con il ministro Luigi Di Maio
sull'attuazione del decretone che introduce il reddito di
cittadinanza.
   "I tempi  - ha aggiunto - sono un po' stretti. Siamo qui a
chiedere cose molto tecniche. I tempi sono un aspetto e un altro
sono che competenze devono avere questi navigator".
   "Le Regioni - conclude - sono pronte a fare la loro parte
sulle politiche attive e i centri per l'impiego, ma la questione
dei tempi e a questione del beneficiari e di come vengono
selezionati e controllati restano domande aperte". (ANSA).

     GAS-Y19
21-GEN-19 16:42 NNN