+T -T


Ddl Concretezza: Conferenza Regioni, giudizio negativo Lesa autonomia, necessaria l'intesa, questione costituzionalità

martedì 12 febbraio 2019


ZCZC1372/SXR
XEF11489_SXR_QBKU
U ECO S43 QBKU

   (ANSA) - ROMA, 12 FEB - La Conferenza delle Regioni e delle
Province autonome esprime un "giudizio negativo" sul ddl
Concretezza. Così l'assessore della Regione Umbria, Antonio
Bartolini, in occasione dell'audizione alla Camera sul
provvedimento. In particolare il Nucleo per la concretezza,
spiega, "mina l'autonomia" delle Regioni. Inoltre, viene
sottolineato, "questo organismo è un duplicato, che crea
complicazioni". Per le Regioni sarebbe poi necessario ricorrere
alla formula dell'intesa per arrivare a un provvedimento di
questo tipo. C'è quindi una "questione di costituzionalità" e,
ricorda Bartolini, "la Corte su disposizioni organizzative
prevede che l'intesa", formula più vincolante rispetto al
parere, "vada fatta". Un altro punto critico per Bartolini è
rappresentato dal controllo biometrico degli accessi dei
dipendenti, che creerebbe "problemi di privacy". (ANSA).

     Y08-PAT
12-FEB-19 10:37 NNN