REDDITO CITTADINANZA, REGIONI: ASSUNZIONE NAVIGATOR INVASIONE DI CAMPO CONFERENZA SOTTOLINEA CHE SERVONO CONCORSI DEGLI ENTI TERRITORIALI

martedì 12 febbraio 2019



PPA0074 1  PEC NG01 752 ITA0074


(Public Policy) - Roma, 12 feb -  L'assunzione dei navigator nei
centri per l'impiego è "un'invasione di campo di competenze che sono
incontrovertibilmente regionali". Lo ha detto Cristina Grieco,
coordinatrice della commissione Lavoro della Conferenza delle
Regioni, in audizione in commissione questioni regionali sul dl
Reddito di cittadinanza-Quota 100 (il cosiddetto decretone).

"Noi chiediamo di rafforzare i centri per l'impiego ma iniziando con
un piano che abbia strategicità, quindi con assunzioni stabili,
iniziando dalla stabilizzazione delle 4.000 unità prevista dalla
legge di Bilancio 2019", ha aggiunto.


(Public Policy)

@PPolicy_News

FRA
121247 feb 2019


PPA0075 1  PEC NG01 941 ITA0075
-2-


(Public Policy) - Roma, 12 feb -  Le persone che saranno assunte come
navigator "non sono professionalità già formate; non sarebbero in
grado di erogare politiche attive e non sarebbero inserite in base a
selezioni con professionalità corrispondenti alle necessità delle
singole Regioni. Sarebbero operatori selezionati in maniera massiva
non in grado di mettere le mani sulla domanda-offertà nè
sull'indirizzo dei sistemi informativi", ha detto ancora Grieco.

"Riteniamo molto più serio, anche per non generare aspettative e per
agire nell'ottica della leale collaborazione e nel rispetto delle
competenze, seguire il dettato costituzionale e andare ad assumere
con nostri concorsi nel più breve tempo possibile", ha concluso
Grieco.


(Public Policy)

@PPolicy_News

FRA
121247 feb 2019