P.a: C. Conti, meno dirigenti e più funzionari apicali Così anche risparmi e sbocchi di carriera più adeguati

martedì 7 maggio 2019


ZCZC2692/SXA
XEF39589_SXA_QBXB
U ECO S0A QBXB
   (ANSA) - ROMA, 07 MAG - Meno dirigenti e più funzionari
apicali laddove le condizioni lo permettano. A raccomandarlo è
la Corte dei Conti nel corso dell'audizione in commissione
Lavoro del Senato sul disegno di legge delega per il
miglioramento della P.a.
   Per la Corte, infatti, "la titolarità degli uffici di minore
rilevanza potrebbe essere affidata a funzionari titolari di
un'apposita posizione organizzativa, garantendo in tal modo
risparmi di spesa e offrendo un adeguato sbocco alla carriera
dei dipendenti".(ANSA).

     Y08-RIC
07-MAG-19 11:56 NNN


ZCZC2768/SXA
XEF39596_SXA_QBXB
R ECO S0A QBXB
(2)

   (ANSA) - ROMA, 07 MAG - "La riforma della dirigenza dovrebbe
essere preceduta da una preliminare attività di ricognizione
degli assetti organizzativi, volta ad evidenziare il numero ed i
compiti degli uffici di livello dirigenziale", spiega il
presidente di coordinamento delle sezioni riunite in sede di
controllo della Corte dei Conti, Ermanno Granelli.
   "L'analisi effettuata all'interno della relazione sul
Rendiconto generale dello Stato per l'esercizio 2017, nello
specifico capitolo relativo all'organizzazione pubblica, ha
evidenziato come, presso le amministrazioni centrali dello
Stato, numerosi uffici di livello dirigenziale abbiano un numero
estremamente ridotto di dipendenti e - ricorda - ha suggerito di
effettuare una verifica in merito al mantenimento della
qualifica dirigenziale di alcune strutture". (ANSA).

     Y08-RIC
07-MAG-19 12:00 NNN