PA, CORTE CONTI: CRITICITÀ DA MANCATA ATTUAZIONE RIFORMA MADIA

martedì 7 maggio 2019


PPA0044 1  PEC NG01 1156 ITA0044

 

(Public Policy) - Roma, 07 mag -  "Fra le perduranti criticità del
pubblico impiego" c'è "il mancato completamento della riforma delle
pubbliche amministrazioni" della ex ministra Marianna Madia, "con
particolare riferimento al riordino dell'assetto ordinamentale della
dirigenza pubblica e alla revisione complessiva della normativa sul
pubblico impiego; peraltro una sollecita attuazione di tali misure ha
formato oggetto di specifica raccomandazione da parte del Consiglio
dell'Unione europea dell'11 luglio 2017". A dirlo Ermanno Granelli,
presidente di coordinamento delle Sezioni riunite in sede di
controllo della Corte dei conti, in audizione in commissione Lavoro
al Senato sulla riforma Miglioramento P.a.

La legge delega del 2015 - ha aggiunto - "ha avuto, con riferimento
al pubblico impiego, un'attuazione solamente parziale, limitata alla
regolamentazione del licenziamento disciplinare, all'introduzione di
marginali integrazioni al d.lgs. n. 165 del 2001, alla revisione
della disciplina in materia di valutazione della performance e al
riordino della dirigenza sanitaria".


(Public Policy)

@PPolicy_News

SOR
071154 mag 2019