= Manovra: Ue, rischio non conforme Patto; deviazione significativa

mercoledì 20 novembre 2019


ZCZC
AGI0289 3 ECO 0 R01 /


(AGI) - Bruxelles, 20 nov. - Il bilancio per il 2020 presentato
dal governo italiano alla Ue rischia di essere "non conforme"
ai requisiti del Patto di Stabilita' e crescita. E' il giudizio
della Commissione europea sul documento programmatico di
bilancio che il Tesoro ha inviato a Bruxelles. Secondo il
parere della Commissione europea sui progetti di bilancio dei
paesi dell'area euro, "tali rischi si riferiscono sia alla
insufficiente riduzione dell'elevato livello del debito
pubblico, sia alla prevista deviazione significativa dal
percorso di aggiustamento verso il rispettivo obiettivo di
bilancio a medio termine".
    Il giudizio dell'esecutivo Ue, oltre all'Italia, riguarda
altri sette Stati membri dell'area dell'euro: Belgio, Spagna,
Francia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia e Finlandia. Per
tutti questi paesi, "i documenti programmatici di bilancio
comportano il rischio di non conformita' ai requisiti per il
2020 previsti dal Patto di stabilita' e crescita". Nel caso di
Belgio, Spagna, Francia e Italia, tali rischi si riferiscono
appunto alla "insufficiente riduzione dell'elevato livello del
debito pubblico" e "alla deviazione significativa dal percorso
di aggiustamento verso il rispettivo obiettivo di bilancio a
medio termine". (AGI)

Mgm
201210 NOV 19

NNNN