Coronavirus: presidente Trentino, bene dialogo su scuole

sabato 8 febbraio 2020



ZCZC3714/SXR
OTN73240_SXR_QBJC
R CRO S41 QBJC

Governatore Fugatti su circolare del Ministero della Salute
   (ANSA) - TRENTO, 8 FEB - "La decisione del Ministero di far
propria anche nel settore scolastico la linea di prudenza che
abbiamo adottato per la gestione del fenomeno coronavirus è la
testimonianza di come il dialogo costante tra Governo e Regioni
e Province autonome sia la strada più efficace per garantire a
tutti le migliori soluzioni possibili, a fronte di uno scenario
di grave complessità". Così, in una nota, il presidente della
Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, in merito
all'aggiornamento di queste ore della "circolare scuola", da
parte del Ministero della Salute.
   Nei giorni scorsi la Provincia di Trento, insieme all'Azienda
sanitaria provinciale, aveva invitato tutte le persone in
rientro dalla Cina, studenti compresi, a seguire alcune misure
precauzionali, osservando un periodo di isolamento fiduciario di
14 giorni a casa propria se le condizioni lo consentono o in
struttura appositamente allestita, per evitare il diffondersi
del coronavirus. Una circolare, firmata dal dirigente generale
del Dipartimento alla salute era per l'appunto indirizzata anche
alle scuole del sistema educativo provinciale.
   "In Provincia di Trento fin dall'inizio dell'emergenza è al
lavoro una task force che si sta impegnando in piena trasparenza
e collaborazione con la comunità cinese che vive in Trentino. A
tutti va il nostro ringraziamento per il prezioso impegno su
questo delicato settore che coinvolge la salute pubblica",
conclude il presidente la nota. (ANSA).

     VAL-COM
08-FEB-20 16:44 NNN