= Coronavirus: Italia e 8 paesi a Ue, insieme per il day after

mercoledì 25 marzo 2020


ZCZC
AGI0499 3 EST 0 R01 /


(AGI) - Bruxelles, 25 mar. - L'Unione europea deve lavorare
insieme per preparasi al 'day after' del coronavirus ed
esplorare tutti gli strumenti per fronteggiare la crisi
economica "in spirito di solidarieta'": serve un finanziamento
specifico per sostenere le spese legate all'emergenza almeno
per il 2020 e il 2021 oltre alle misure gia' annunciate dalla
Commissione. E' quanto chiedono in una lettera al presidente
del Consiglio europeo, Charles Michel, i primi ministri di
Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Irlanda, Grecia
Lussemburgo e Slovenia.
In vista della riunione dei leader dei 27 prevista per
domani sera, i premier ribadiscono che la crisi innescata dal
coronavirus costituisce uno shock "senza precedenti" che
"richiede misure eccezionali", e chiedono all'Europa di
"mandare il messaggio chiaro che stiamo affrontando questo
shock tutti insieme". "Avremo bisogno di prepararci insieme al
'day after'" scrivono i primi ministri. "Se vogliamo che
l'Europa di domani sia all'altezza delle sue aspirazioni del
passato, dobbiamo agire oggi e preparare il nostro futuro
comune. Apriamo questo dibattito insieme e andiamo avanti senza
esitazioni", conclude la lettera dei leader. (AGI)
Mgm
251337 MAR 20

NNNN