Coronavirus: ass.Caparini, Prot. civile non ci paga mascherine

martedì 7 aprile 2020


ZCZC
AGI1315 3 CRO 0 R01 /

= Coronavirus: ass.Caparini, Prot. civile non ci paga mascherine =
(AGI) - Milano, 7 apr. - "La Protezione civile per bocca del
suo Capo, Angelo Borrelli, ci comunica che lo Stato non intende
sostenere le spese delle Regioni sui dispositivi di protezione
individuali e le spese per gli apparecchi medicali, quindi cio'
che noi abbiamo acquistato dobbiamo pagarcelo". Lo ha detto
l'assessore al Bilancio della Regione Lombardia, Davide
Caparini nel corso di una conferenza stampa. La comunicazione -
a detta dell'assessore - e' stata data in "una video conferenza
tecnica, non abbiamo ancora avuto comunicazione politica", ha
precisato. Per la Lombardia "l'esborso e' stato di diverse
centinaia di milioni di euro, in particolare 400 milioni". "Le
regole non si cambiano in corsa", ha lamentato l'assessore,
visto che "avevamo iniziato questa emergenza con delle
indicazioni ovvero che la Protezione civile attraverso il suo
fondo avrebbe coperto con 1.650 milioni di euro le spese. Ad
oggi abbiamo una informazione diametralmente opposta". Per la
Lombardia che ha le "spalle larghe e i conti in ordine" questo
e' gia' un problema, ma - ha concluso Caparini - alcuni miei
colleghi in altre regioni rischiano la bancarotta". In ogni
caso "domani porremo la questione in Conferenza Stato-Regioni".
(AGI)
Mia/Gla
071904 APR 20

NNNN