Coronavirus: assessore Fvg, da Azzolina nessuna risposta

martedì 7 aprile 2020


ZCZC9778/SXR
OTS47454_SXR_QBXK
R POL S41 QBXK


(ANSA) - TRIESTE 7 APR - ''Dopo settimane di colpevole
ritardo, questa mattina si è tenuta una videoconferenza tra il
ministro all'Istruzione Lucia Azzolina e gli assessori regionali
per un confronto sulla scuola, alla luce di quanto sta
verificandosi in queste settimane di emergenza Coronavirus. Ci
aspettavamo di dialogare su temi specifici e ricevere risposte
precise. Purtroppo l'esito dell'incontro è stato deludente,
avvilente e inutile. Il Governo ha scelto di non entrare nel
merito dei problemi, propinando una lezione su tematiche
sociologiche, liquidando le richieste del territorio con formule
molto vaghe''. Lo afferma l'assessore regionale all'Istruzione
del Friuli Venezia Giulia, Alessia Rosolen.
''Prendo atto che, - scrive Rosolen in una nota - a fronte
delle difficoltà ministeriali, le Regioni virtuose si confermano
trainanti e, alla prova dei fatti, sicuramente più efficienti
rispetto al governo nazionale''.
Dei dieci temi posti, fa sapere l'assessore, ''non abbiamo
ricevuto alcuna risposta''. Sulle ''materie concorrenti, sul
diritto allo studio, sulla programmazione offerta e,
naturalmente, sul calendario per l'anno in corso e per il
prossimo - insiste - non possiamo essere in balia di
comunicazioni parziali o, peggio, contraddittorie''. (ANSA).

MSR-COM/MST
07-APR-20 18:43 NNN