Coronavirus: Fontana ad Arcuri,come paghiamo spese finora?

martedì 7 aprile 2020


TELECOM NÒVITA | News Experience
ZCZC2083/SXA OMI49471_SXA_QBXB U POL S0A QBXB (ANSA) - MILANO, 7 APR - Se la Protezione civile vuole centralizzare tutti gli acquisti, come si paga quanto acquistato finora? Ô questa in sintesi la domanda che il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, ha messo nero su bianco in una lettera al commissario per l'emergenza Coronavirus Domenico Arcuri. "Ho appreso dell'intenzione di codesto Dipartimento di centralizzare gli acquisti connessi all'emergenza" scrive Fontana. "Ti chiedo pertanto conferma di tale indicazione e, conseguentemente, di voler indicare con quale modalità si farà fronte alle spese nel frattempo sopravvenute, non potendo mancare di soddisfare le esigenze urgenti" ha aggiunto. E nel caso "sia confermato questo orientamento - domanda il governatore - Ti chiedo di indicarmi i tempi previsti per l'acquisizione e consegna dei beni e servizi in questione". Finora la Lombardia per mascherine, protezioni, ventilatori e attrezzature di terapia intensiva, 2000 nuovi medici ha speso circa 400 milioni di euro ma è stata autorizzata a una spesa iniziale di 14 milioni e su 47,7 con riserva". (ANSA). MF 07-APR-20 22:44 NNN