Coronavirus: Ascani, massima precauzione non scelta ma obbligo

giovedì 16 aprile 2020


ZCZC AGI0071 3 CRO 0 R01 / = (AGI) - Roma, 16 apr. - "Siamo ancora in piena epidemia, il numero dei morti fa impressione. La massima precauzione non e' una scelta ma un obbligo, soprattutto in Lombardia". Anna Ascani, viceministro dell'Istruzione, ad "Agora'" su Raitre parla della 'ripartenza' invocata da molte Regioni. "E' chiaro che dobbiamo pensare a che cosa succede quando si potra' ripartire, lo stiamo facendo proprio con le Regioni - ha ricordato Ascani - ma non possiamo permetterci di correre il rischio di cominciare daccapo, annullare tutti gli sforzi fatti per fretta o imprudenza sarebbe una disgrazia". (AGI) Bas 160842 APR 20 NNNN