Fase 2: Lombardia chiede ripartenza cantieri e filiere export

mercoledì 22 aprile 2020



ZCZC
AGI1558 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Milano, 22 apr. - Certezze sulle date per la riapertura
di alcune attivita' lavorative e necessita' di capire se il
Governo, nelle ipotesi previste per una ripartenza modulata
anche su orari flessibili e piu' lunghi e dilatata nella
settimana, ha condiviso le stesse con le organizzazioni
sindacali. Secondo fonti della regioneSono alcuni dei punti
posti all'attenzione del Governo dalla Regione Lombardia
durante la Cabina di Regia ancora in corso. La Lombardia punta
innanzitutto sulla rapida riapertura dei cantieri edili e delle
filiere produttive legate in particolare all'export oltre che
delle attivita' terziarie al servizio di esse, ribadendo che e'
fondamentale capire "come" e "quando". Tra le richieste
avanzate dalla Lombardia anche un'attenzione particolare verso
la gestione del servizio di trasporto pubblico, soprattutto per
quanto riguarda il controllo dei flussi dei passeggeri, e della
vita quotidiana dei bambini, considerando la chiusura di scuole
e asili. (AGI)
Car
222203 APR 20

NNNN