CORONAVIRUS: GENTILONI, 'RIPRESA ITALIA SARA' PIU' LENTA DI ALTRI PAESI'

mercoledì 6 maggio 2020



ZCZC
ADN1149 7 ECO 0 ADN ECO NAZ


Bruxelles, 6 mag. (Adnkronos) - Dopo una fortissima recessione nel
2020, "prevediamo che la ripresa dell'Italia richieda più tempo che
negli altri Stati membri dell'Ue". Lo dice il commissario europeo
all'Economia Paolo Gentiloni, in videoconferenza stampa a Bruxelles,
presentando le Previsioni economiche di primavera, che pronosticano
per il nostro Paese un crollo verticale del Pil.

Tra i grandi Stati dell'Ue, sottolinea Gentiloni, l'Italia "è stata
colpita per prima, e con maggior forza", dalla pandemia di Covid-19.
L'economia si contrarrà del 9,5% quest'anno". Nella traccia scritta,
ma è un passaggio che Gentiloni ha saltato, si prevede che la
produzione cali del 18% nel primo semestre 2020 in Italia, in termini
reali. L'attività economica quest'anno si contrarrà maggiormente in
"Italia, Spagna, Grecia, Croazia e, in misura minore, in Francia".

La ripresa nell'Ue, come la recessione provocata dalla pandemia, sarà
"asimmetrica: entro la fine del 2021, solo Germania, Austria, Croazia,
Slovacchia e Polonia dovrebbero avere recuperato i livelli dell'ultimo
trimestre 2019", spiega ancora Gentiloni. Per contro, "il livello di
produzione in Italia, Spagna e Olanda è previsto rimanere al di sotto
dei livelli di fine 2019 in misura superiore al 2%".

(Tog/Adnkronos)

ISSN 2465 - 1222
06-MAG-20 15:27

NNNN