Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1002 - mercoledì 26 settembre 2007

Sommario
- CONFERENZA REGIONI 25.09.07 DOC – Finanziaria 08: le proposte delle Regioni
- Tre patti con le Regioni per una Finanziaria innovativa
- Prima infanzia: Intesa servizi socio-educativi
- 26 settembre: Conferenza Unificata
- Emilia-Romagna: scuola sicurezza con Toscana e Liguria
- Decennale terremoto Marche-Umbria

+T -T
Emilia-Romagna: scuola sicurezza con Toscana e Liguria

(regioni.it) In materia di sicurezza l’Emilia-Romagna lancia un progetto pilota interregionale: l’istituzione dal prossimo anno di una specifica scuola con Toscana e Liguria. Tre regioni si mettono insieme per formare la polizia locale.
Quindi si passa dalla Scuola di polizia locale dell'Emilia-Romagna alla Scuola interregionale di Emilia-Romagna, Toscana e Liguria. E' questa la principale novità che scaturisce dall'approvazione, avvenuta oggi in sede di Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, delle modifiche alla legge 24 del 2003, con cui sono state definite le politiche regionali per il miglioramento della sicurezza e la qualificazione delle strutture di polizia locale. La prima di queste modifiche riguarda proprio la trasformazione della Scuola di polizia locale dell'Emilia-Romagna in Scuola interregionale - la prima in Italia nel suo genere - di Emilia-Romagna, Toscana e Liguria, passando da una Srl avente come socio di maggioranza il Comune di Modena (dove ha sede la Scuola) a una Fondazione di partecipazione con soci fondatori le tre Regioni e lo stesso Comune.
La Scuola verrà costituita formalmente entro la fine dell'anno e avrà un bacino di utenza di circa 10mila operatori. Si occuperà, nello specifico, della preparazione degli agenti e dei quadri della polizia locale sviluppando le proprie attività direttamente nei territori interessati. Il programma di attività verrà definito e finanziato annualmente dalle tre Regioni, come previsto dalle rispettive legislazioni, e includerà anche iniziative di aggiornamento comune tra i comandanti e i quadri di polizia locale.
Inoltre sono stati stanziati dalla Giunta regionale oltre 7,8 milioni di euro per abbattere le barriere architettoniche nelle abitazione private. Le risorse - a favore dei cittadini emiliano romagnoli con diversi gradi di invalidità - sono contenute in un provvedimento varato dalla Giunta regionale su proposta di Luigi Gilli, assessore alla programmazione e sviluppo territoriale della Regione Emilia Romagna. L'intervento consente di erogare quasi il 60% dei 13,8 milioni di contribuiti richiesti dalle 3.138 famiglie che hanno diritto ad un contributo in base alle legge 13 del 1989, norma che dispone la concessione di contributi per abbattere le barriere architettoniche in edifici privati. (BARRIERE ARCHITETTONICHE: DALLA REGIONE 7,8 MILIONI DI EURO PER ABBATTERLE NELLE ABITAZIONI. GILLI: INTERVENTI RILEVANTI SUL PIANO SOCIALE. )

(red/26.09.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top