Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1039 - martedì 20 novembre 2007

Sommario
- Sanità: Rossi, Ssn penitenziaria; Turco, ad Assr buone pratiche
- Conferenza Stato-Regioni 15.11.07: Documenti
- UE: Illy e meno burocrazia; Hubner e Sud; chimica, fondi e Val-Valore locale
- PPL: l'idea entusiasma Iorio, Galan e Formigoni
- Ragioneria: pensioni e assistenza 2005
- CONFERENZA REGIONI 15.11.07 DOC – Sport: contributo per la governance

+T -T
UE: Illy e meno burocrazia; Hubner e Sud; chimica, fondi e Val-Valore locale

(regioni.it) Riccardo Illy, presidente della Regione Friuli Venezia-Giulia e dell'assemblea delle regioni d'Europa, e' entrato a far parte della rosa dei 15 esperti che compongono il gruppo di lavoro chiamato a coadiuvare la Commissione europea nella realizzazione degli interventi finalizzati allo snellimento dell'euroburocrazia. Lo ha reso noto la stessa Commissione europea.

L’obbiettivo è quello di ridurre del 25%, entro il 2012, il costo amministrativo derivante dall'applicazione delle normative europee.

Si cerca anche di migliorare l’utilizzo dei fondi europei. Per far questo è stato creato un accesso facilitato ai fondi UE, si chiama Val-Valore locale. E’ un nuovo ''contact center'' realizzato dal Pore, la struttura di missione della Presidenza del Consiglio del Dipartimento degli Affari Regionali e le Autonomie Locali guidato da Linda Lanzillotta. Grazie a  Val-Valore locale sara' possibile per gli enti locali avere un filo  diretto con l'Unione Europea per verificare la disponibilita' di fondi spendibili nell'attuazione di progetti, avere informazioni circa il  reperimento della modulistica, oltre a verificare i requisiti richiesti nel bando e ottenere informazioni utili al reperimento dei  partner.

Il servizio, in via sperimentale, e' realizzato in collaborazione con la Commissione Europea, Rappresentanza in Italia, econ il supporto della rete Europe Direct, la rete che rappresenta oggiil tramite tra l'Unione Europea e i cittadini a livello locale, contando su oltre quaranta relays presenti sull'intero territorio italiano. Attivo dal lunedi' al venerdi', dalle 9.30 alle 13.30, sara' accessibile tramite un numero dedicato +39 0667794422 ed una mailbox  valrisponde@governo.it.

Articolato su due livelli, Val-valore locale e' stato ideato per accogliere le esigenze di sviluppo delle Autonomie locali e supportarle nella realizzazione di azioni strategiche nazionali ed internazionali.

Con lo stesso obbiettivo si è svolto un seminario internazionale sui Nuovi Regolamenti 2007-2013. L'intenzione è infatti quella di approfondire le innovazioni apportate dalla normativa comunitaria in materia di gestione e controllo degli interventi cofinanziati dai Fondi strutturali per il periodo di programmazione 2007/2013. Il seminario è stato organizzato in accordo con la Commissione europea presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze, nei giorni 15 e 16 novembre 2007.

Nel contempo si discute dell’utilizzo dei fondi al Sud: ''nella maggior parte del Mezzogiorno c'e' stato un notevole progresso'', afferma la commissaria europea alla Politica regionale, Danuta Hubner. ''Non direi che l'Italia fa parte di quegli Stati membri che si distacca tanto dalla situazione media europea''. Sull'utilizzo dei fondi che vanno alle regioni c'e' un controllo ''ben elaborato'' da parte della Commissione, degli Stati membri, della Corte dei Conti, ha rilevato Hubner aggiungendo che se vengono evidenziate irregolarita' c'e' un sistema che implica anche l'interruzione delle erogazioni dei finanziamenti perche' ''vogliamo vedere dei buoni risultati e nella maggior parte delle regioni del Mezzogiorno c'e' stato un notevole progresso''. ''La politica Ue ha contribuito molto a favore dell'Italia a nord e nel Mezzogiorno e diverse regioni sono in linea con gli obiettivi'', ha aggiunto Hubner.

E' giunta anche comunicazione da parte della Commissione che l'Italia deve recuperare da ThyssenKrupp, Cementir e Terni nuove industrie chimiche circa 80 milioni di euro concessi alle tre aziende a partire dal 2005 sotto forma di tariffa elettrica agevolata poiche' queste intervento e' stato ritenuto dalla Commissione Ue un aiuto di Stato incompatibile con le norme del mercato unico europeo. Dopo un'approfondita indagine ''la Commissione ha concluso che la proroga della tariffa elettrica agevolata fino al 2010 costituisce un aiuto al funzionamento in quanto non puo' essere considerata di natura risarcitoria e il suo unico effetto e' quello di migliorare la posizione concorrenziale dei beneficiari; tali aiuiti alterano la concorrenza e gli scambi tra Stati membri e quindi sono vietati dal trattato CE''.

La Ragioneria Generale dello Stato ha pertanto nel seminario cercato di definire le linee verso cui si svilupperà l'azione di coordinamento nel settore dei controlli UE e che consentirà al nostro Paese di avere una "certificazione di affidabilità" degli assetti organizzativi e procedurali messi in opera, ai diversi livelli, per la gestione e controllo degli interventi UE.

 

Documenti seminario RGS:

Programma del Seminario sui Nuovi Regolamenti 2007-2013 (formato DOC - dimensione 25 KB) Interventi Seminario 2007-2013, Intervento Di Nuzzo (formato PDF - dimensione 91 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Kosir (formato PDF - dimensione 148 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Faraci (formato PDF - dimensione 140 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Gorkos (formato PDF - dimensione 164 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Battistotti (formato PDF - dimensione 145 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Ferreira (formato PDF - dimensione 172 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Blondiau (formato PDF - dimensione 216 KB) Seminario 2007-2013, Intervento Ponneau (formato PDF - dimensione 149 KB)

 

(gs/20.11.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top