Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1043 - lunedì 26 novembre 2007

Sommario
- Errani convoca Conferenza delle Regioni per il 27 novembre
- Sanità: Iorio, per rientro deficit al Molise servono tempi certi
- Sanità: Turco, lettera aperta su sciopero
- Cooperazione: programma italo-francese con Toscana, Liguria, Sardegna e Corsica
- Welfare: Federsalute, rivedere il "nomenclatore" per disabilità
- Trasporti: Mascio (Umbria), su Eurostar Moretti in Stato-Regioni il 4 dicembre

+T -T
Trasporti: Mascio (Umbria), su Eurostar Moretti in Stato-Regioni il 4 dicembre

(regioni.it) “Per mantenere in servizio gli attuali treni 'Eurostar, le Regioni italiane dovranno pagare 120 milioni di euro; per quelli regionali e interregionali ne serviranno 400. Per quanto riguarda l'Umbria mentre per gli Eurostar la sua quota è di difficile quantificazione per i treni regionali ed a media percorrenza la Regione dovrebbe versare alle Ferrovie dello stato circa 40 milioni di euro, rispetto agli attuali 27. E' quanto comunicato oggi dall'assessore regionale ai Trasporti,  Giuseppe Mascio, in audizione presso la II Commissione consiliare presieduta da Franco Tomassoni.

Mascio ha riferito che del problema si parlerà ancora il prossimo 4 dicembre in occasione della Conferenza Stato-Regioni, alla quale parteciperà l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti. Non nascondendo “l'estrema difficoltà” della questione, l'assessore  si e' anche augurato che “il Governo Prodi farà di tutto per mantenere i servizi basilari per milioni di 'clienti', come vengono chiamati da Ferrovie Spa, quando invece dovrebbero essere definiti cittadini-utenti”.

“Insieme alla presidente Lorenzetti - ha detto - abbiamo già chiesto, in più di una occasione, al Governo di trovare in  Finanziaria le risorse necessarie per gli Eurostar e per gli Intercity e rimandare, magari, la discussione dei tagli al 2008. L'amministratore delegato Moretti ha però evidenziato che non vuole portare le Ferrovie verso la fine che ha già fatto Alitalia. Un dato di fatto - ha puntualizzato Mascio - riguarda le risorse trasferite dallo Stato a Ferrovie che, negli ultimi dieci anni, sono rimaste le stesse. Sia Berlusconi, quanto Prodi hanno continuato a promettere mille nuovi treni che non sono mai arrivati. Dobbiamo capire bene - ha aggiunto - se il trasporto su ferro rimane ancora oggi una priorita'''.

(red/26.11.07)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top