Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1047 - venerdì 30 novembre 2007

Sommario3
- Calabria: nuova Giunta
- Istat, Eurostat: dati economici
- Consultori: Liguria, Sardegna e Sicilia firmano i primi accordi
- Lazio: il lavoro della Giunta on line
- Marche: innovazione viaggia su infrastrutture
- Conferenza Unificata 06.12.07: Ordine del giorno

+T -T
Calabria: nuova Giunta

(regioni.it) Nuova Giunta regionale della Calabria. L’ha presentata il presidente, Agazio Loiero. La squadra si compone di dieci assessori, piu' il presidente ed il vicepresidente.

Oltre a Loiero, vicepresidente e' stato nominato Vincenzo Spaziante (esterno), che lavorera' assieme al governatore sui temi della Sanita' e del Lavoro; Michelangelo Tripodi (Pdci), Urbanistica e Territorio; Pasquale Tripodi (Udeur), Turismo e Beni culturali; Luigi Incarnato (Sdi), Infrastrutture e Lavori pubblici; Demetrio Naccari (Pd), Bilancio e Patrimonio; Mario Maiolo (Pd), Programmazione nazionale e comunitaria; Mario Pirillo (Pd), Agricoltura e Forestazione; Liliana Frasca' (Pd), Riforme e Personale; Francesco Sulla (Pd), Attivita' produttive; Domenico Cersosimo (esterno), Ricerca scientifica; Diego Tommasi (esterno, dei Verdi), Ambiente e Protezione civile.

Il presidente Loiero ha sottolineato come il nuovo esecutivo coincide con il giro di boa della legislatura: ''abbiamo inteso - ha speigato Loiero - dare un assetto e delineare in maniera stabile l'esecutivo che ci possa portare fino alle elezioni del 2010''. Loiero ha messo in evidenza, tra l'altro, la necessita' di un rilancio dell'immagine e di come Giunta e Consiglio spesso abbiano avuto delineata un'immagine non positiva non avendone talvolta - ha detto - alcuna colpa''.

(red/30.11.07)

+T -T
Istat, Eurostat: dati economici

(regioni.it) Il Pil UE nel terzo trimestre è al +2,7% annuo, in Italia + 1,9%. Mentre l’Istat fa sapere che l’inflazione sale 2,4% a novembre. Si tratta del massimo dal 2004.

L'inflazione a novembre e' pertanto stimata al 2,4% su base annua, contro il 2,1% di ottobre, ai massimi dal giugno 2004. Lo comunica l' Istat. Volano gli alimentari (+3,7% su base annua), in particolare pane (12,4%) e pasta (7,7%); e i carburanti (benzina 9,8%, gasolio 11,2%). Inflazione in salita anche nella zona euro: secondo Eurostat, e' al 3% in novembre, rispetto al 2,6% di ottobre.

Nel terzo trimestre dell'anno il Pil della zona euro e' aumentato del 2,7% rispetto allo stesso periodo del 2006, quello dell'Ue a 27 del 2,9, quello dell'Italia dell'1,9. Lo rende noto Eurostat.

Grandi imprese. A settembre occupazione al lordo cig +0,3% in un anno

 

Stima prezzi. A novembre NIC +0,4% su ottobre, +2,4% in un anno

 

 

Prezzi alla produzione. Ad ottobre +0,4% su settembre, +3,6% in un anno

 

Retribuzioni contrattuali. A ottobre aumentano del 2,0% in un anno

 

Alcuni indicatori di disagio sociale Anno 2006
Commercio estero extra UE Ottobre 2007
Commercio al dettaglio Settembre 2007

Euro area inflation estimated at 3.0%

 

Euro area GDP up by 0.7% and EU27 up by 0.8%

 

 

(red/30.11.07)

+T -T
Consultori: Liguria, Sardegna e Sicilia firmano i primi accordi

(regioni.it) Liguria, Sardegna e Sicilia firmano i primi accordi tra le Regioni ed il Dipartimento delle politiche per la famiglia per finanziare la riorganizzazione dei consultori familiari, la qualificazione degli assistenti familiari e l'abbattimento delle tariffe dei servizi per le famiglie numerose.

Gli accordi prevedono l'erogazione degli importi ripartiti dal Fondo nazionale per le politiche della famiglia e approvati in Conferenza unificata lo scorso 27 giugno. Il Governo, tramite l'intesa con le Regioni e gli enti locali, aveva destinato circa 100 milioni di euro alla sperimentazione di progetti e misure innovative a favore delle famiglie, ai quali si aggiungono le risorse che le Regioni stanziano autonomamente.

Gli accordi individuano le azioni previste dalle singole Regioni per ognuna delle tre aree di intervento - consultori, assistenti familiari e costo dei servizi - le dimensioni quantitative, i tempi e le modalit… di attuazione, le risorse a carico del Fondo nazionale e quelle stanziate dalle Regioni stesse.

Tutte le iniziative avranno orari flessibili per favorire la partecipazione delle lavoratrici occupate.La realizzazione degli interventi avverrà tramite enti regionali, privato sociale e associazionismo del settore.

 

(red/30.11.07)

+T -T
Lazio: il lavoro della Giunta on line

(regioni.it) On line l'attivita' della giunta della Regione Lazio grazie ad un sito

www.trentamesi.org, aperto dalla Giunta regionale del Lazio e accessibile a tutti senza limitazioni.

Il sito vuole essere ''uno specchio fedele e costantemente aggiornato dell'attivita' della Giunta e delle leggi approvate in Consiglio regionale in questi 30 mesi di governo''. Ma serve “soprattutto, la partecipazione diretta dei cittadini per condividere un progetto di crescita che li riguarda e li deve vedere protagonisti”, afferma il presidente della regione Lazio Piero Marrazzo.

Sul sito e' annunciato che sara' possibile trovare ''un resoconto dettagliato dell'attivita' regionale dal 2005 a oggi e che ci accompagnera', sempre pi— completo e migliorato, fino al 2010''.

“Trentamesi – spiega il presidente Marrazzo - è una rappresentazione fedele del lavoro svolto da una squadra: fotografa tutto l'impegno di un grande organismo composto dalla Giunta, dal Consiglio e dall'intero corpo dei dipendenti che, insieme, mandano avanti la complessa macchina amministrativa della Regione Lazio. Questo volume raccoglie il frutto del nostro lavoro comune, che si traduce in oltre 400 schede, in quasi 2.500 delibere emanate dal 12 maggio del 2005 ad oggi, in 42 leggi promulgate, in oltre 1500 comunicati stampa e nei fondamentali documenti di programmazione che orientano la politica regionale.
Se guardo a questa mole di interventi, penso che abbiamo svolto un grande lavoro. Ma questa iniziativa non nasce perchè l'amministrazione si specchi e si ammiri. Vuole essere invece un luogo pubblico, aperto a tutti. Trentamesi è, soprattutto, un altro passo verso la trasparenza, obiettivo prioritario di una buona amministrazione. Da oggi la Regione è ancora di più una casa di vetro, dove tutto è sotto gli occhi di tutti. Siamo gente per bene, che non ha nulla da nascondere.
Chiunque voglia avrà quindi accesso a questa bacheca pubblica, che non si limita a riassumere l'attività svolta finora, ma che continuerà ad arricchirsi nei prossimi mesi, raccontando giorno per giorno la vita amministrativa e il governo della Regione. Trentamesi segue lo svolgimento di un lavoro in continua evoluzione, che viaggia a un ritmo di circa 10 provvedimenti al giorno che incidono direttamente sulla vita dei cittadini, delle imprese e degli Enti locali del Lazio. Tutti avranno la possibilità di dire la loro sulle decisioni prese. Tutti potranno commentare e chiedere chiarimenti sui provvedimenti regionali”.
 

scarica il pdf

 

(red/30.11.07)

+T -T
Marche: innovazione viaggia su infrastrutture

(regioni.it) Accelerare sui nodi infrastrutturali e sull'innovazione. E’ necessario coordinare nelle Marche i rapporti tra  buona capacita' imprenditoriale e il sistema logistico.

Il  presidente delle Marche Gian Mario Spacca ha sottolineato come ''tra i 50 principali poli industriali italiani - ha ricordato il presidente delle Marche - ben nove sono nelle Marche mentre tra i primi 50 poli logistici italiani non ne abbiamo nessuno''. E sui ''nodi da sciogliere nelle reti infrastrutturali e logistiche'', secondo Spacca ''non possiamo piu' aspettare''. ''Le Marche - ha rimarcato - hanno bisogno di un polo logistico di smistamento a livello nazionale e internazionale. Vogliamo creare - ha aggiunto - una forte interconnessione tra terra e mare, fra costa e entroterra spingendo le realizzazioni della rete tra porto, aeroporto e interporto, della Quadrilatero, della terza corsia e del sistema 'autostradel del mare' teso a spostare parte del traffico su gomma via mare''.

Spacca ha poi ricordato come la Regione intenda ''aiutare e non penalizzare le imprese che investono nell'internazionalizzazione'' intesa come ''investimendo diretto che porta poi benefici nelle Marche'' piu' che come semplice ''delocalizzazione, per ridurre i costi di produzione''.

La politica regionale, ha detto Spacca, si e' sempre mossa sulle tre direttrici di sviluppo, sicurezza sociale e valorizzazione e tutela dell'ambiente per mantenere il modello marchigiano di sviluppo e i livelli manifatturieri che caratterizzano la regione. Citando la fiorente industria cantieristica, Spacca ha rilevato come la capacita' di fare sistema e innovazione sia dimostrata dai dati forniti da osservatori economici nazionali ed europei che pongono le Marche - stessi distretti della Lombardia e due piu' del Veneto - tra le 15 regioni europee per produttivita' e ricchezza.

Ma accanto alla strategia di ''difesa attiva'' del sistema economico e produttivo, ha fatto presente il presidente, la regione vuole consolidare l'attrattivita' marchigiana per nuovi investitori esteri specie russi e cinesi. Tra le istituzioni che hanno contribuito a portare le Marche ad alti livelli, Spacca ha citato l'Istao, rilevando come debba diventare sempre piu' ''l'istituto di formazione manageriale per la regione''.

 

(red/30.11.07)

+T -T
Conferenza Unificata 06.12.07: Ordine del giorno

Convocazione e o.d.g. della seduta della Conferenza Unificata del 6 dicembre 2007

6 Dicembre 2007

La Conferenza Unificata è convocata per giovedì 6 dicembre 2007, alle ore 15.00, presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, con il seguente ordine del giorno:

Approvazione dei verbali delle sedute del 30 ottobre 2007 e del 15 novembre 2007.

ELENCO A

1)Audizione dell’Alto Commissario per la prevenzione e il contrasto della corruzione e delle altre forme di illecito all’interno della pubblica amministrazione.

2)Parere sul documento programmatico relativo alla politica dell’immigrazione e degli stranieri nel territorio dello Stato per il triennio 2007-2009. (PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI).

Parere ai sensi dell’articolo 3, comma 1, del decreto legislativo 23 luglio 1998, n. 286.

3)Parere sullo schema di decreto legislativo recante orientamento alla scelta dei percorsi finalizzati alle professioni e al lavoro, a norma dell’articolo 2, comma 1, lett. a), e comma 2, lett. a), della legge 11 gennaio 2007, n. 1. (UNIVERSITÀ E RICERCA – PUBBLICA ISTRUZIONE).

Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 2, lett. e), della legge 11 gennaio 2007, n. 1.

ELENCO B

1)Accordo tra Governo, Regioni e Autonomie locali per la realizzazione di Piani Regionali per la Banda Larga, proposto dalla Commissione permanente per l’innovazione tecnologica nelle Regioni e negli Enti locali, istituita con deliberazione rep. 973/CU del 14 settembre 2006. (RIFORME E INNOVAZIONE NELLA P.A. - AFFARI REGIONALI E AUTONOMIE LOCALI – COMUNICAZIONI - ECONOMIA E FINANZE – SALUTE – SVILUPPO ECONOMICO).

Accordo ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lett. c), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

2)Approvazione del Protocollo d’intesa tra Ministro delle comunicazioni, Ministro per le riforme e le innovazioni nella Pubblica Amministrazione, Ministro per gli affari regionali e le autonomie locali, Ministro per le politiche giovanili e le attività sportive, Regioni ed Enti locali su iniziative rivolte al mondo giovanile in materia di sviluppo della banda larga e ampliamento dei servizi innovativi. ((RIFORME E INNOVAZIONE NELLA P.A. - AFFARI REGIONALI E AUTONOMIE LOCALI – COMUNICAZIONI - ECONOMIA E FINANZE - POLITICHE GIOVANILI E ATTIVITÀ SPORTIVE).

Approvazione ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lett. e), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

3)Parere sullo schema di decreto legislativo recante modifiche al decreto legislativo 27 marzo 2006, n. 161, di attuazione della direttiva 2004/42/CE, per la limitazione delle emissioni di composti organici volatili conseguenti all’uso di solventi in talune pitture e vernici, nonché in prodotti per la carrozzeria (POLITICHE EUROPEE - AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE).

Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 3 e articolo 9, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n.281.

4)Parere sullo schema di decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, d’intesa con il Ministro dell’economia e delle finanze, istitutivo dell’area marina protetta denominata “Costa degli Infreschi e della Masseta”, predisposto ai sensi degli articoli 8 e 18 e 36 della legge 6 dicembre 1991, n. 394. (AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE).

Parere ai sensi dell’articolo 77, comma 2, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.

5)Parere sullo schema di decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare recante regolamento di disciplina delle attività consentite nelle diverse zone dell’area marina protetta “Costa degli Infreschi e della Masseta”, ai sensi dell’articolo 19, comma 5, della legge 6 dicembre 1991, n. 394. (AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE).

Parere ai sensi dell’articolo 77, comma 2, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.

6)Parere sullo schema di decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare concernente criteri e metodologie per la verifica dell’idoneità dei sedimenti da sottoporre ad attività di dragaggio, predisposto ai sensi dell’articolo 5, comma 11-quinques, della legge 28 gennaio 1994, n. 84. (AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE).

Parere ai sensi dell’articolo 9, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

7)Parere sul Piano nazionale per la sicurezza stradale. Terzo programma annuale di Attuazione. (TRASPORTI ).

Parere ai sensi dell’articolo 1, comma 3, del decreto legislativo del 30 aprile 1992 n. 285.

8)Acquisizione della designazione di due esperti nell’Unità per il monitoraggio sulla qualità dell’azione del governo degli Enti locali di cui all’articolo 1, comma 724, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007). (DESIGNAZIONE).

Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lett. d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

9 Acquisizione della designazione di un membro del Consiglio di amministrazione dell’Istituto per il credito sportivo, in rappresentanza delle Regioni e delle Autonomie locali, ai sensi dell’articolo 1, comma 1297, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007). (DESIGNAZIONE).

Acquisizione della designazione ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lett. d), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

10)Approvazione del calendario delle sedute della Conferenza per il I semestre 2008.

 

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top