Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1068 - giovedì 17 gennaio 2008

Sommario
- Milleproroghe sarà emendato
- A chi pagherà le tasse l'Alitalia "francese"?
- Rai: Formigoni, "una rete a Milano"
- Regioni poco coinvolte nelle politiche di coesione UE
- Sanità: Lazio dimezza deficit
- Bankitalia su conti pubblici

+T -T
A chi pagherà le tasse l'Alitalia "francese"?

Un articolo di Greggi su www.lavoce.info

(regioni.it) Del futuro di Alitalia si è abbondantemente scritto, pochi però hanno focalizzato il problema “fiscale” legato ad un’eventuale acquisizione da parte di Air France. Un articolo di Marco Greggi pubblicato sui www.lavoce.info del 14.01.2008 propone il problema in termini “preventivi”, “perché se è vero che oggi la compagnia di bandiera sembra più che altro un pozzo senza fondo, che macina perdite giorno dopo giorno, è opinione comune che Alitalia (o per i pessimisti, almeno una sua porzione) possa essere rilanciata sul mercato dopo una ristrutturazione, o una sensibile riduzione del personale unitamente ad altri correttivi, che sarà onere del prossimo proprietario configurare in modo conveniente. Insomma, tornerà a creare valore. E se questo accadrà, bisogna fin dalle trattative di cessione tenere conto anche delle regole fiscali per evitare che la cessione di Alitalia (oggi) determini anche la cessione della redditività che la compagnia produrrà (domani). E poiché il modello di convenzione Ocse contro le doppie imposizioni, che regola i rapporti fiscali fra Stati, dedica un articolo particolare, l’articolo 8 alle compagnie di trasporto aereo, dispone che esse debbano essere tassate solo nel luogo in cui è localizzata la sede didirezione effettiva (place of effective management).E allora “che garanzie ci sono – si domanda Greggi - che il place of effective management della compagnia sia mantenuto nel nostro paese dai cugini d’oltralpe? […] Credo che la dirigenza del ministero dell’Economia, alla quale il dettaglio non è sfuggito, dovrà far pesare sul tavolo delle trattative anche questo interrogativo, pretendendo dalla controparte adeguate garanzie, per così dire, dell’interesse fiscale statale”.
“Un precedente c’è, ed è uno che pesa, visto che riguarda proprio Air France, quando a suo tempo ha condotto la trattativa per Klm nel 2003 – 2004.In quel caso l’accordo fu raggiunto a tre, fra Air France, Klm e il governo dei Paesi Bassi, con la prima compagnia che si era espressamente impegnata a mantenere in Olanda il place of effectivemanagement per Klm fino a una successiva modifica proprio della convenzione fra Olanda e Francia”: sarà bene tenerne conto.

(red/17.01.08)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top