Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1068 - giovedì 17 gennaio 2008

Sommario
- Milleproroghe sarà emendato
- A chi pagherà le tasse l'Alitalia "francese"?
- Rai: Formigoni, "una rete a Milano"
- Regioni poco coinvolte nelle politiche di coesione UE
- Sanità: Lazio dimezza deficit
- Bankitalia su conti pubblici

+T -T
Regioni poco coinvolte nelle politiche di coesione UE

Illy presenta studio Are

(regioni.it) Escluse dalla politica di coesione e di gestione dei finanziamenti. Così si sentono le Regioni secondo uno studio realizzato dall'Assemblea delle regioni d'Europa, presentato a Bruxelles dal presidente Riccardo Illy.
La Commissione europea punta ar idurre del 25 per cento, entro il 2012, il costo amministrativo derivante dall'applicazione delle normative europee. Per raggiungere quest'obiettivo il Consiglio Ue ha deciso alla fine dello scorso anno di creare un nuovo Gruppo di lavoro - ''indipendente'' dalla struttura amministrativa comunitaria - per lo snellimento dell'euroburocrazia (''HighLevel Expert Group on Administrative Burdens''), del quale e'stato chiamato a far parte, unico italiano all'interno del Gruppo, il presidente del Friuli Venezia Giulia Riccardo Illy.
Oltre un terzo delle regioni esaminate nell'indagine dicono di non essere state coinvolte nella gestione dei fondi europei o addirittura ''pesantemente'' ostacolate da ingombranti fardelli amministrativi della Commissione e da linee guida politiche, spesso confuse. Per questo - ha detto Illy - le regioni chiedono con forza ''uno sviluppo piu' intergrato e una maggiore collaborazione nella definizione della politica di coesione post-2013''.
Lo studio condotto da un gruppo di esperti di 60 regioni - per l'Italia Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Veneto - provenienti da 22 paesi europei, non solo Ue, parte da un' analisi delle esperienze regionali e svela una serie di insuccessi nello sviluppo e nell'attuazione della politica di coesione europea.
I risultati, sottoposti al presidente della Commissione Jose' Manuel Barroso e alla commissaria alla politica regionale Danuta Hubner sembrano sconfortanti. ''Finora - ha sottolineato Illy - e' stato sostanzialmente dissipato il potenziale contributo delle regioni ad un approccio bottom-up all'attuale politica di coesione''.
A pesare su questi risultati e', ad avviso del presidente dell'Are, soprattutto il carico burocratico amministrativo, ma anche la mancanza di competenze tecniche nei funzionari pubblici e il diverso grado di adesione alle iniziative dovuto all'incapacita' di gestione dei fondi europei che ritardano la messa a punto della politica di coesione.
(red/17.01.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top