Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1075 - lunedì 28 gennaio 2008

Sommario
- 29 gennaio: Conferenza delle Regioni
- Dopo le dimissioni di Cuffaro, Leanza Presidente
- Calabria: sanità e "ndrangheta"
- Una regione su tre taglia l'Irap
- Formigoni: fermare vendita Alitalia
- Ferrovie: Moretti "ridiscutere rapporti con Stato e Regioni"

+T -T
Dopo le dimissioni di Cuffaro, Leanza Presidente

L'attuale Vicepresidente al timone della Regione fino allo svolgimento delle elezioni anticipate

(regioni.it) Avverrà il 29 gennaio il passaggio di consegne tra il Presidente della Regione Sicilia, Salvatore Cuffaro, che sabato 26 gennaio ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili e il suo vice,Lino Leanza, che prenderà il timone fino alle nuove elezioni previste entro aprile 2008.
Leanza, assessore regionale ai Beni culturali, oltre a vicepresidente della regione, si occuperà fino alle elezioni di ordinaria amministrazione. Le dimissioni di Salvatore Cuffaro sono state precedute da un fitto tam-tam e da un rincorrersi di notizie e smentite. Poi l’annuncio ufficiale a Palazzo dei Normanni.
"Già al momento della sentenza sentivo dentro di me il dovere di compiere questo passo, ma ho deciso di attendere sino all'approvazione del Bilancio e della legge Finanziaria". Cosi' Salvatore Cuffaro, il 26 gennaio ha annunciato le sue dimissioni dalla presidenza della Regione Sicilia, nel suo discorso di fronte all'Ars (l'assemblea regionale siciliana) spiegando di aver atteso sino ad oggi "per senso di responsabilita' verso una terra che continuerò ad amare e che in questi anni ho servito fedelmente, consegnando ad essa tutto il mio tempo e le mie energie".
Dopo aver ricordato che il 24 gennaio "in questo parlamento mi e' stata rinnovata la fiducia", Cuffaro ha spiegato  "di aver gia' anticipato, tuttavia, che questo risultato politico non mi avrebbe automaticamente convinto a rimanere in carica". E racconta: "Ho vissuto anni di intensa sofferenza, confortato, oltre che dall'affetto di tanti siciliani, dalla cristiana consapevolezza che nella vita di un uomo essa non e' mai vana".
Poi ha proseguito: "Mi ha confortato il riconoscimento, anche da parte del giudice, di quanto nel mio cuore era stato sempre certo, ossia l'assoluta estraneità del mio agire e del mio sentire, pubblico e privato, alle finalità di un'organizzazione come la mafia. Ma tale sollievo non mi ha mai sottratto a quell'intensa riflessione che oggi mi vede nuovamente di fronte a voi per comunicarvi le mie irrevocabili dimissioni dalla carica di presidente della Regione, che formalizzerò nelle mani del Presidente della Repubblica".
Cuffaro ha quindi aggiunto che "le dimissioni non sono, dunque, frutto di alcun automatismo. Esse costituiscono, invece, una scelta personale, assunta per ragioni umane e politiche". Insieme a "tantissime manifestazioni di affetto e sostegno politico ho visto diffondersi, in questi giorni-  ha concluso- una crescente ostilità verso la mia persona, un sentimento che non mi appartiene ne' culturalmente ne' politicamente e al quale in questi anni non ho saputo ne' voluto dare spazio. E siccome, il popolo, più che i salotti o le manovre di palazzo, e' sempre stato l'elemento centrale della mia esperienza politica, anche in questa circostanza così delicata non voglio sottrarmi a un confronto leale con esso”.
(red/28.01.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top