Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1076 - martedì 29 gennaio 2008

Sommario
- Sanità: Loiero, no a strumentalizzazioni sul mezzogiorno
- Verso rinnovo contratto Regioni-Autonomie locali
- "Conferenza Regioni doc" 24.01.08, Agricoltura biologica
- "Conferenza Regioni doc" 24.01.08, Imprenditoria femminile
- "Conferenza regioni doc" 24.01.08 : obblighi Italia per UE
- Conferenza Unificata del 6 dicembre: i documenti approvati

+T -T
Sanità: Loiero, no a strumentalizzazioni sul mezzogiorno

Nomine Asl? Giudicherà comitato presieduto da Romeo

(regioni.it) Il timore è che dopo la condanna e le dimissioni di Cuffaro, l’immondizia di Napoli, e, ora, la sanità calabrese, possa svilupparsi una corrente ideologica tentata dallo scaricare definitivamente il Mezzogiorno. A denunciarlo, in un’intervista al Corriere della Sera, è il Presidente della Regione Calabria. E per quel che riguarda lo scandalo calabrese, Loiero, è categorico “Più di questo non possiamo fare. Anzi, con la sostituzione di tutti i dirigenti dell’assessorato, nemmeno indagati, siamo già al limite. Nessun altro ha fatto una cosa simile, ce lo imponeva il livello di collusione tra pubblica amministrazione e criminalità […] e per le nomine abbiamo chiesto il parere di un comitato guidato da Franco Romeo, professore di fama internazionale.
Di fronte allo sfacelo di alcuni reparti, Loiero ammette “sappiamo perfettamente che ci sono strutture obsolete che diventano di morte e non di vita”, ma replica “ce ne sono altre all’avanguardia: Catanzaro per la cardiochirurgia, Reggio per il midollo spinale”.
E sempre Loiero oggi ribadisce: ''Calabria perduta? Penso di no. Io la penso come Franco Fortugno. Qualcuno vorrebbe che fosse cosi', la ritiene irrecuperabile. A qualcuno anche conviene. Franco e' stato ucciso per questo. Per stroncare qualsiasi cambiamento''. ''Anche stavolta - ha detto Loiero - ne verremo fuori. I calabresi hanno la testa dura e in questo la storia e' maestra. Ha dimostrato, la storia, che sanno resistere ai terremoti naturali e a quelli sociali. Come il momento che stiamo vivendo''.
''Oggi, e' vero, ci sono dati oggettivi - aggiunge Loiero - che rendono repulsivo questo territorio. Non mi riferisco alla sola Calabria ma all'intero meridione, con la Campania, la Sicilia e la Calabria sempre in prima pagina per vicende che sembrano storie di un altro mondo. Sono situazioni che suonano come campanello d'allarme per la democrazia. C'e' un qualcosa d'irrazionale, quasi di follia sociale. L'abbandono del Meridione, della Calabria - e vedo in giro tante tentazioni - provocherebbe, pero', una rottura istituzionale che non gioverebbe al Paese. Pero', con caparbieta', viviamo, lottiamo, ci spendiamo quotidianamente - conclude Loiero - per correggere, arginare fenomeni deviati, situazioni vischiose, incrostazioni che vanno avanti da anni e anni''.
(red/29.01.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top