Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1142 - lunedì 12 maggio 2008

Sommario
- Federalismo fiscale e modello lombardo
- Governo: le richieste della Lombardia
- Regione Abruzzo: verso rimpasto Giunta
- Bankitalia: più entrate tributarie
- Acqua: solo il 70 per cento raggiunge il rubinetto
- Rifiuti: Lazio, Liguria e Sicilia scelgono ancora le discariche

+T -T
Acqua: solo il 70 per cento raggiunge il rubinetto

Più efficienti Bolzano, Liguria e Lombardia

(regioni.it) Appena il 70% (esattamente il 69,9%)  dell'acqua immessa in rete nel 2005 e' stato effettivamente  erogato agli utenti finali. Il dato e' contenuto nelle ''100  Statistiche per il Paese'' dell'Istat. (cfr. “regioni.it” n.1139).  Tra le regioni piu' efficienti si registrano quelle del Nord, in particolare la  provincia di Bolzano (86%), la Liguria (80,9%) e la Lombardia (78%). Tutte, eccetto il Friuli-Venezia Giulia (al 66,5%), si collocano nelle classi più alte, con valori percentuali che in molti casi superano, gia' nel 2005, il valore target fissato per le regioni del Mezzogiorno (che avranno l'obbligo di raggiungere  il 75% entro il 2013). Le regioni del Centro si trovano  anch'esse in una situazione abbastanza soddisfacente, eccetto il  Lazio (66,8%), anche se nel complesso la ripartizione si attesta  poco al di sotto del 70%.
Le regioni del Mezzogiorno, invece, si discostano ancora sensibilmente dal raggiungimento dell'obiettivo: nel complesso si attestano a circa il 63 per cento. Valori superiori alla media, ma ancora al di sotto del valore target, caratterizzano la Calabria (70,7%), la Sicilia (68,7%), la Basilicata (66,1%) e la Campania (63,2%). Di contro le regioni piu' distanti dal raggiungimento dell'obiettivo sono Abruzzo, Puglia e Sardegna; La Puglia in assoluto e' quella che presenta il valore piu' basso (53,7 per cento nel 2005). Da segnalare inoltre che il confronto con i livelli del 1999 mostra un generale peggioramento, ad eccezione di poche realta' regionali: Valle d’Aosta, province autonome di Trento e Bolzano, Veneto, Puglia e Sicilia. La percentuale di acqua erogata sul totale dell'acqua immessa nelle reti di distribuzione comunale - sottolinea l'Istat - quantifica l'efficienza della rete di distribuzione in base ai flussi di acqua potabile destinata ai consumi, anche se computa tra le perdite la componente destinata agli usi pubblici. E' un indicatore introdotto solo di recente a livello nazionale e fa parte del set di indicatori per gli obiettivi di servizio previsti nel Quadro Strategico Nazionale per le
politiche di sviluppo regionale 2007-2013. Sebbene l'Italia abbia un patrimonio idrico notevole grazie alla presenza di numerosi bacini di approvvigionamento sia sotterranei sia superficiali - rileva infine l'istituto di statistica -, in alcune regioni si presenta ancora una carenza d'acqua destinata al consumo umano, molto spesso imputabile anche al cattivo funzionamento della rete di approvvigionamento e di distribuzione.

 
(red/12.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top