Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1142 - lunedì 12 maggio 2008

Sommario
- Federalismo fiscale e modello lombardo
- Governo: le richieste della Lombardia
- Regione Abruzzo: verso rimpasto Giunta
- Bankitalia: più entrate tributarie
- Acqua: solo il 70 per cento raggiunge il rubinetto
- Rifiuti: Lazio, Liguria e Sicilia scelgono ancora le discariche

+T -T
Federalismo fiscale e modello lombardo

Interviste ad Errani e Galan

(regioni.it)  Il ministro del Federalismo, Umberto Bossi, fa suo il modello di federalismo fiscale della Regione Lombardia. E il quotidiano “Il Sole24Ore” pubblica proprio un’analisi di attuazione in base a questo modello approvato dal Consiglio regionale della Lombardia. A riguardo sono stati intervistati anche i presidenti Vasco Errani (Emilia Romagna e Conferenza delle Regioni) e Giancarlo Galan (Veneto).
Vasco Errani si dice convinto che “il federalismo fiscale sia una necessità per questo Paese, per dare efficacia e qualità ai governi territoriali e al quadro amministrativo nazionale. E sono altrettanto convinto che il dialogo e il confronto siano anch'essi indispensabili per riforme così importanti”.
Ma l’analisi è complessa: “come dimostrano anche questi calcoli sulle ricadute di bilancio. A cui va aggiunto poi il tema delle funzioni e della loro ripartizione”.
Sul fatto poi che il ministro dell’Economia Giulio Tremonti si è detto pronto al dialogo con le Regioni: “Anche la Costituzione – spiega Errani – richiama espressamente il principio della «leale collaborazione» fra le istituzioni, a prescindere dalle maggioranze che le guidano”. Pertanto “il rapporto fra Regioni e Governo deve basarsi sul confronto sul merito, come abbiamo fatto nella scorsa Legislatura con i patti su sanità e trasporto pubblico locale. Vogliamo replicare questo metodo”.
Perr quanto riguarda invece il modello di federalismo fiscale lombardo, Errani dichiara che “anche su questo discuteremo, partendo dalla concretezza dei problemi che questa impostazione mette sul campo. E che oltre al dato finanziario interessano il sistema delle competenze da attribuire ai governi territoriali, un tema dal quale la proposta lombarda è obiettivamente sganciata”.
Infine Errani sottolinea che “L’articolo 119 della Costituzione è chiaro nello stabilire che la perequazione deve esserci e deve permettere a tutti i sistemi di funzionare, senza snaturare l'impianto federale. Su questo tema le Regioni hanno scritto un documento unitario, e da lì si può ripartire”.
 

Documenti:

[Sole24Ore] Sole24Ore del 12/05/08: L'Italia futura del Fisco federale Federalismo fiscale: Lombardia Consiglio regionale; la Proposta di Legge al Parlamento approvata dal Consiglio regionale il 19 giugno Conferenza delle Regioni del 7 febbraio 2007 : Doc. Approvato - Federalismo fiscale: PRINCIPI APPLICATIVI DELL’ARTICOLO 11... (articoli 116, 117 e 119 - Costituzione italiana: il testo).
       ( red /12.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top