Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1143 - martedì 13 maggio 2008

Sommario
- Governo: nominati i sottosegretari
- Berlusconi: incentivare forme di autogoverno federalista
- L'ufficio di presidenza della Camera
- Galan: confronto su federalismo a geometria variabile
- Lombardo: disboscare i conti regionali dagli sperperi
- UE: al Comitato delle Regioni 4 pareri italiani

+T -T
UE: al Comitato delle Regioni 4 pareri italiani

Studio su uffici regionali a Bruxelles

regionali e locali italiane. Infatti nel corso della seduta del 18 e 19 giugno, saranno infatti presentati e approvati il parere d'iniziativa sul Gruppo europeo di cooperazione territoriale, di cui e' relatrice la presidente della Regione Piemonte Merceds Bresso; il parere d'iniziativa per un Libro verde per una politica della montagna nella Ue, di cui e' relatore il presidente della provincia autonoma di Bolzano Luis Durnwalder; il parere sull'Anno europeo della lotta alla poverta' e all'esclusione sociale, di cui e' relatrice la presidente dell'Anci Sardegna Linetta Serri ed infine il parere di prospettiva sul multilinguismo, di cui e' relatore il presidente dell'Anci-giovani e consigliere provinciale di Biella Roberto Pella.
Infine sugli uffici regionali a Bruxelles c’è  l'analisi di un gruppo di ricercatori belgi al cui studio e' stato dato rilievo anche sul sito internet della Direzione generale della Politica regionale della Commissione europea.
Le motivazioni deglli uffici regionali sonoi: ricerca di opportunita' di finanziamento, possibilita' di fare lobby per gli interessi regionali, ma anche l'importanza di essere nella capitale europea per preservare il potere regionale nel paese d'origine. Quattro i settori di attivita' piu' o meno comuni a tutti gli uffici: gestione delle informazioni, realizzazione di reti tra regioni di diversi paesi, collegamento diretto tra autorita' regionali e Ue e possibilita' di influenzare la politica comunitaria anche per le regioni a potere legislativo grazie all'accesso al Consiglio.
Per le autorita' regionali, sottolinea ancora lo studio, e' importante avere informazioni dirette che vengono dal contatto con gli attori europei della politica ed i funzionari, prima ancora che i documenti ufficiali siano pubblicati sul web. Gli uffici regionali restano invece scettici, dicono i ricercatori, sull'impatto che puo' avere il Comitato delle regioni, in quanto solo organo consultivo, sulle politiche Ue.
 
     ( red /13.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top