Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1147 - lunedì 19 maggio 2008

Sommario
- Sicurezza: Conferenza delle Regioni il 22 maggio
- Contratti: sindacati approvano linee riforma contrattazione
- Restyling grafico e strutturale per il sito www.regioni.it
- Valle d'Aosta: l'ufficio di Roma è "on line"
- Fitto: federalismo fiscale; non c'è alcun modello Lombardia
- Loiero su federalismo fiscale

+T -T
Fitto: federalismo fiscale; non c'è alcun modello Lombardia

(regioni.it) Sul federalismo fiscale, e non solo, il Ministro per i Rapporti con le Regioni ha rilasciato un’intervista a il  Mattino, pubblicata il 19 maggio 2008 e titolata “Fitto: il Sud obbligato a rivedere i modelli di spesa”.
"Dobbiamo uscire dalla logica di contrap­posizione territoriale – afferma Fitto - Le forti richieste del Nord hanno piena legittimazione. Sud entri in una logica di proposte serie. Bisogna intervenire subito sulla spesa oubblica nerche" ha Dortato i1 Sud a deficit oltre i livelli di guardia».
La sanità è da razionalizzare sostiene Fitto: «Razionalizzare soprattutto. Da Roma in gin la rete ospedaliera none adeguata. C'e un'offerta senza programmazione e cittadino deve paradossalmente adeguar­si. Con scelte di programmazione adegua­ta si accorciano le distanze tra Nord e Sud. Se ci sono scelte difficili e impopola­ri vanno fatte ugualmente. Penso che ci voglia un luogo in cui si stab ilisca la regia delle responsabilita».
«Ne avevo parlato in via informale con it presidente Errani. L'idea di procedere in maniera propositiva e importante. Le Regioni sono protagoniste della fase di attuazione. I provvedimenti, tutti, devono essere condivisi e io lavorerò in questa direzione». E sul federalismo fiscale “Non c'e alcun modello Lombardia. Ci sara un testo su base nazionale che it governo approntera e su cui si ragionera».
Lazio e Abruzzo sono al limite: “Prodi ha gia scritto. Non si può andare avanti cosi. Al Sud per qualsiasi cosa, chiudere o aprire un ospedale, fare un impianto di rifiuti, c'e sempre chi e d'accordo e chi no. Eccessive sono spese e lungaggini. Non si può fare la guerra a una parte del Paese che chiede legittimazioni e raziona­lizzazioni di spesa. Se invece, consapevo­li dei ritardi e delle storture troviamo un metodo, avremo la credibilità necessaria per discutere di federalismo in maniera solidaristica".
Fitto inoltre elenca una serie di problemi: “II primo e perche c'e un Nord veloce e un Sud che non to e? Bisogna cambiare modello di spesa pubblica. Non è possibile che tra due Regioni simili ce ne sia una che abbia più del doppio dei dipendenti".
 
(red/16.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top