Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1147 - lunedì 19 maggio 2008

Sommario
- Sicurezza: Conferenza delle Regioni il 22 maggio
- Contratti: sindacati approvano linee riforma contrattazione
- Restyling grafico e strutturale per il sito www.regioni.it
- Valle d'Aosta: l'ufficio di Roma è "on line"
- Fitto: federalismo fiscale; non c'è alcun modello Lombardia
- Loiero su federalismo fiscale

+T -T
Loiero su federalismo fiscale

(regioni.it) Il dialogo fra Governo e opposizione ''penso sia positivo: io controllero' se e' davvero possibile quando questa settimana finiro' di scrivere la legge sulla riforma federale. E dato che ci sono soldi di mezzo, lo vedi subito, perche' se sono d'accordo sui soldi lo sono su tutto''. Cosi' annuncia Umberto Bossi, ministro delle Riforme sul tema del federalismo fiscale.
''Il governo si prepara ad autorizzare la secessione dolce'' commenta il presidente della Regione Calabria Agazio Loiero.
''Come previsto - ha affermato Loiero - il ministro ignora del tutto cosa pensano le Regioni e si prepara a imporre il suo federalismo. Un progetto che ricalca quello approvato dal Consiglio regionale della Lombardia che il nuovo Parlamento, dunque, e' chiamato solo a ratificare''.
“Con il progetto di Bossi, chi ha i soldi se li tiene, il principio costituzionale della solidarieta' e' calpestato, il Mezzogiorno viene mollato al proprio destino, l'unita' del Paese distrutta. Sono scenari complicati quelli che abbiamo davanti, se mai verra' approvato quel testo. Le Regioni deboli non avrebbero scampo e non sarebbero in grado di assicurare i servizi essenziali in maniera equa, cosi' come la Costituzione richiede''.
''Mi auguro - ha concluso Loiero - che la deputazione meridionale, di centrodestra e di centrosinistra, si renda conto dei rischi che corrono sia il Mezzogiorno che verrebbe fortemente penalizzato, sia il Paese che non sarebbe piu' quello che abbiamo conosciuto. Il federalismo fiscale, lo abbiamo sempre sostenuto, puo' essere un bene perche' responsabilizza gli amministratori, ma farlo come intende la Lega spacca il Paese e da' il via a una implicita secessione''.
 
(red/19.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top