Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1152 - lunedì 26 maggio 2008

Sommario
- Errani: sul federalismo fiscale c'è base unitaria
- Formigoni: federalismo fiscale; intervista a "La Stampa"
- Sicilia: la "Giunta Lombardo"
- Marrazzo: raid Pigneto; pericoloso allarme sociale
- Farmaci generici: esposto all'Antitrust
- Una commissione di indagine tecnico amministrativa sull'Agenzia del farmaco

+T -T
Formigoni: federalismo fiscale; intervista a "La Stampa"

Non avremo più soldi, ma più competenze

(regioni.it) In un'intervista a "La Stampa" il presidente della regione Lombardia sottolinea come sul federalismo fiscale "facendo i debiti scongiuri mi sembra che ci siamo”. E poi spiega: “la trattativa era gia' iniziata con il tavolo Prodi-Formigoni. Ho chiesto di riaprire il negoziato con il nuovo governo. Va trovata un'intesa tra Governo e Regioni. Come se fosse un vero trattato internazionale". Lo afferma: "E' un modello ispirato al titolo V della Costituzione. Al governo Prodi avevamo chiesto l'attribuzione alle Regioni di dodici materie fondamentali".
"Beni ambientali e culturali, sanita', scuola, infrastrutture...Sulla base dell'articolo 119 della Costituzione -continua il presidente della regione Lombardia- le Regioni hanno poi elaborato un documento di indirizzo, passato con voto unanime, sulle attribuzioni delle risorse. Il principio e' che tante sono le materie attribuite, tante devono essere le risorse. Se no non ha senso. Abbiamo chiesto dodici materie. Apriamo il negoziato".
"Venerdi' –riferisce Formigoni - ho incontrato Veltroni. Mi ha assicurato che la  linea del Pd nazionale e' uguale a quella del Pd della Lombardia. La posizione di Chiamparino mi ha sorpreso. Ho il sospetto che si confonda sul modello su cui stiamo lavorando. Gli parlero' nei prossimi giorni".
"In sei anni -dice ancora Formigoni- le Regioni avevano raggiunto una griglia di principi e indicazioni metodologiche innovative. Senza distinzioni di latitudine. Non vorrei che l'iniziativa dei colleghi del Sud pregiudicasse questo lavoro".
Infine le aspettative dalla riforma federale: “non avremo più soldi, ma competenze in più. Sarà una maggiore assunzione di responsabilità. Si potranno amministrare meglio i fondi. Penso alla scuola e agli incentivi che si possono adottare per lo studio delle lingue. Penso ad un intervento sui ticket sanitari…”.
 
(red/26.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top