Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1153 - martedì 27 maggio 2008

Sommario
- Valle d’Aosta elegge Consiglio regionale
- Sanità: vertice a via XX settembre sui piani di Lazio e Abruzzo
- Comunità montane: 150 in meno
- Federalismo fiscale: Errani, partire da Documento Conferenza Regioni
- Energia: impegno del Piemonte
- In Gazzetta Ufficiale Dichiarazione dello stato di emergenza insediamenti nomadi in Campania, Lazio e Lombardia

+T -T
Valle d’Aosta elegge Consiglio regionale

Presidenza Regione: favorito Augusto Rollandin

(regioni.it) Si è conclusa la tornata elettorale in Valle d’Aosta per l’elezione del Consiglio regionale che poi eleggerà il Presidente di regione e la SVP ha espresso le proprie congratulazioni all' Union Valdotaine per il risultato ottenuto alle regionali in Valle d'Aosta. Vince comunque la tendenza autonomista.
C’è stata quindi un'investitura forte nei confronti dell'Union Valdotaine e del centro autonomista (con Federation autonomiste e Stella Alpina).
Le elezioni regionali hanno confermato con un 61,95% (44% all'Union Valdotaine) l'attuale maggioranza in Consiglio regionale, attribuendo all'alleanza 23 seggi su 35, 17 dei quali all'Union Valdotaine, 4 alla Stella Alpina e 2 a Federation autonomiste. La stessa compagine contava, nella precedente legislatura, 24 consiglieri regionali e il 65% dei consensi.
Secondo Augusto Rollandin (Union Valdotaine), primo degli eletti e Presidente della Regione in pectore, forte di un plebiscitario risultato personale di 13.836 preferenze, ''l'Union Valdotaine si conferma come forza di riferimento per la regione''.
Il voto ha denotato una lieve crescita del Pdl (passato da 3 a 4 consiglieri), che non e' pero' riuscito a sfruttare l'onda lunga del voto nazionale, e un calo delle sinistre: il Pd ha avuto 3 consiglieri (ne aveva 4) e l'Arcobaleno non e' riuscito a raggiungere il quorum (aveva 3 consiglieri). I movimenti di Renouveau Valdotain e Vallee d'Aoste Vive - nati da una costola di dissidenti dell'Union Valdotaine - sono riusciti infine a conquistare 5 seggi.
''Contrariamente a quanto avvenuto nel passato, ritengo che questa volta debbano essere rispettate le indicazioni dell'elettorato''. E’ stata questa la dichiarazione di Luciano Caveri, presidente della Giunta uscente.
Mai consigliere regionale della Valle d'Aosta e' stato eletto con tante preferenze quante ne ha ottenute Augusto Rollandin; 13.836, circa 1.500 in piu' di quelle che aveva ottenuto nel 1998.
La probabile Giunta Rollandin potrebbe vedere la presenza degli assessori uscenti: Giuseppe Isabellon (Agricoltura) e Aurelio Marguerettaz (Finanze) secondo e terzo eletto. Rollandin potrebbe poi rafforzare la sua squadra con Albert Laniece, dato alla Sanita'. Praticamente certa anche la presenza in Giunta di Laurent Vierin, assessore all'Istruzione e quarto eletto, e di Alberto Cerise, quinto eletto.
Per Luciano Caveri si ipotizza la Presidenza del Consiglio, incarico che  potrebbe diventare il 'trait d'union' tra la Valle d'Aosta, le autonomie locali ed il Parlamento per le questioni legate alle riforme istituzionali.
http://elezioni.regione.vda.it/

 

(red/26.05.08)

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top