Header
Header
Header
         

Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

n. 1156 - venerdì 30 maggio 2008

Sommario
- Consiglio Ministri approva Ddl ratifica Trattato di Lisbona
- Vendola: obsoleta distinzione fra regioni "ordinarie" e "autonome"
- Sicurezza: un Dossier sulle politiche integrate
- Federalismo fiscale: Formigoni difende lavoro comune delle Regioni
- Svimez: rallenta l'economia italiana, andamento peggiore nel Sud
- Informazione: Masi al Dipartimento per l'editoria

+T -T
Vendola: obsoleta distinzione fra regioni "ordinarie" e "autonome"

(regioni.it) Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha sottolineato che bisogna cominciare a fare i conti con "un dato della realta': il carattere obsoleto della distinzione tra Regioni a statuto ordinario e Regioni a statuto autonomo. Un federalismo solidale e' una forma nuova che rende obsolete e vetuste quelle vecchie forme", perche' secondo Vendola "si entra in una stagione nuova in cui ciascuno mette a frutto i propri elementi di autonomia regionale e li mette a disposizione del sistema paese".    Per il presidente pugliese "il Sud fa bene se accetta la sfida quando la sfida e' quella della responsabilizzazione dei territori, della condivisione di una battaglia generale contro gli sprechi, la corruzione, la dissipazione delle risorse
pubbliche. Credo che non si possa sfuggire a questo tema: della crescita del senso di responsabilita'". "Il federalismo e' un tema che va affrontato con competenza e delicatezza anche
perche' nella nostra vicenda c'e' un dato eccentrico rispetto alle storie del federalismo. E' un federalismo che parte da un dato dell'unita' nazionale: il federalismo - ha continuato Vendola - e' stato lo strumento con cui si sono costruite connessioni tra entita' autonome e separate. Cioe' viviamo dentro una comunita' nazionale che vuole ricostruire le proprie regole interne, la propria grammatica, immaginando quel federalismo che puo' essere anche uno strumento di deflagrazione dell'unita' e comunita' nazionale se maneggiato senza cura, senza cultura, senza regole e punti di equilibrio".
 
(red/30.05.08)
Regioni.it
periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top